lunedì, Settembre 27, 2021
HomePersonaggiIl nuovo film di Mario Martone si gira al Rione Sanità: protagonista...

Il nuovo film di Mario Martone si gira al Rione Sanità: protagonista Pierfrancesco Favino

Reduce dal successo alla Mostra del Cinema di Venezia con "Qui rido io", Martone ora rende omaggio a un altro grande scrittore napoletano

Ciak al Rione Sanità e a Capodimonte per "Nostalgia", il nuovo film di Mario Martone con protagonista l'attore di origini pugliesi Pierfrancesco Favino. La pellicola si ispira all'ultimo e omonimo romanzo di Ermanno Rea, lo scrittore napoletano scomparso 5 anni fa, il 13 settembre 2016. Tra le località scelte via Fontanelle, vico Lammatari e via Sanità. Reduce dal successo alla Mostra del Cinema di Venezia con "Qui rido io", il film biografico di Eduardo Scarpetta, con uno straordinario Toni Servillo, Maria Nazionale ed Eduardo Scarpetta junior, Martone ora rende omaggio a un altro grande scrittore napoletano.

La trama di "Nostalgia" non è stata ancora svelata, ma dovrebbe ispirarsi a quella del romanzo. Prodotto da Mad Entertainment spa e ambientato per lo più nel Rione Sanità, il nuovo film di Martone, secondo alcune indiscrezioni, avrà come set il Tondo di Capodimonte e alcuni luoghi simbolici del Rione Sanità come via Fontanelle, vico Lammatari e via Sanità. Le riprese avranno inizio tra settembre e inizio ottobre.

Non stupisce che la scelta del regista partenopeo sia ricaduta su una delle zone più suggestive di Napoli. Come riporta fanpage.it, le strade interessate saranno chiuse alla circolazione dei veicoli privati ​​per il tempo strettamente necessario a consentire le riprese delle scene, mentre la Polizia Municipale controllerà i dispositivi di circolazione.

"Nostalgia" si ispira all'ultimo romanzo di Ermanno Rea. Nel cast, oltre a Pierfrancesco Favino, dovrebbe esserci anche Francesco Di Leva, che ha recitato in "Qui rido io" e Tommaso Ragno. Il romanzo racconta la storia di Felice Lasco che torna al Rione Sanità per accudire la madre malata e morente dopo 45 anni trascorsi tra Medio Oriente e Africa. A Napoli è in attesa di incontrare Oreste, un vecchio amico, diventato però un criminale.

LEGGI ANCHE...