giovedì, Gennaio 13, 2022
HomeSud ItaliaCalcioLa Juventus vuole rimandare la partita con il Napoli: ecco la motivazione

La Juventus vuole rimandare la partita con il Napoli: ecco la motivazione

Non appena giunge la notizia di un possibile anticipo della partita tra i due club, la Juventus rilancia per il rimando

All'arrivo di un possibile anticipo della partita che vedrà il Napoli contro la Juventus invece che per domenica 12, sabato 11 settembre, il club bianconero fa sapere che sarebbe meglio rinviarla a data da destinarsi. Il motivo? A causa dell'impegno di alcuni giocatori impegnati nelle partite delle Nazionali dei loro paesi, la Juventus giocherebbe con meno 6 uomini.

La nota ufficiale della Juventus comunica che l'allenatore, Massimiliano Allegri ha concesso tre giorni di riposo alla squadra in vista dello scontro con il Napoli e sempre secondo la nota del club, gli allenamenti avrebbero di nuovo inizio il 1 settembre. Non c'è alcun tipo di messaggio o commento che possa far sospettare la volontà di un rinvio.

Secondo quanto comunicato da DAZN, la partita dovrebbe disputarsi allo Stadio Diego Armando Maradona domenica 12 settembre alle 17,30. Ma come spesso accade durante il primo periodo di campionato, le notizie dei e sui club subiscono un'impennata. La Juventus comunica che mancheranno alla squadra 5 giocatori sud-americani più l'unico statunitense che partecipano alle partite delle proprie nazionali: l'argentino Dybala, i brasialini Danilo e AlexSandro, l'uruguaiano Bentancur, il colombiano Cuadrado e McKennie.

Ovviamente al rientro è prevista la quarantena per i 6 giocatori e qualora venisse sospesa non avrebbero il tempo di allenarsi perché l'arrivo sarebbe previsto poco prima della sfida. Per il momento la richiesta bianconera non sembra aver sortito alcun effetto, infatti, non ci sono state comunicazioni ufficiali da parte delle autorità competenti, ma il club azzurro è stato messo al corrente in via non ufficiale.

Sembra che il club bianconero sia molto concentrato sul calcio mercato: dopo l'arrivo di Kean (che ha già fatto le visite mediche e aspetta l'ufficializzazione), la Juve tenta l'assalto a Mauro Icardi. Per ora l'ipotesi sembra remota ma aperta, si prendono in considerazione anche proposte come il prestito (annuale o biennale) ma ancora niente sulla possibile cessione.

 

 

 

LEGGI ANCHE...