lunedì, Settembre 27, 2021
HomeCuriositàVicesindaco del Sud invita i cittadini a non vaccinarsi: "Basta fare le...

Vicesindaco del Sud invita i cittadini a non vaccinarsi: "Basta fare le pecore"

Le parole del vicesindaco di Petrella Tiferina, Giuseppe Cannavina, non sono passate inosservate sui social. In tutto il paese è scoppiata la polemica

Un irriverente post pubblicato da un vicesindaco meridionale ha fatto scoppiare un'accesa polemica. E' accaduto in Molise, in un centro duramente colpito dal Covid, dove il vicesindaco ha invitato i cittadini a non vaccinarsi. Si tratta di Petrella Tiferina, Comune in provincia di Campobasso, dove il sindaco, Alessandro Amoroso, è stato ricoverato da più di venti giorni al Cardarelli in condizioni molto gravi. E il suo vice, un certo Giuseppe Cannavina, con un post su Facebook chiede ai cittadini di "non fare le pecore".

"Pensateci genteeeeeee!!!! Il Covid non lo abbiamo voluto noi!!! Perché obbligarci a tutto questo!!!! Basta fare le pecore… cominciamo a farci rispettare". Questo è il commento audace e polemico di un amministratore comunale del Molise. Le parole di Giuseppe Cannavina non sono passate inosservate sui social. In tutto il paese è scoppiata la polemica e anche sotto al post del vicesindaco c'era chi non gli ha risparmiato pungenti critiche. Ora non c'è più traccia di quel post, probabilmente rimosso per il dilagare delle polemiche, ma come riportato da "Il Quotidiano del Molise" pare che Cannavina abbia davvero sollevato un polverone con quelle parole, che poi è stato costretto a rinnegare.

LEGGI ANCHE...