sabato, Settembre 24, 2022
HomeRegione CampaniaFrancesca Pascale, ecco quanto guadagnerà a 36 anni dalla fine con Berlusconi....

Francesca Pascale, ecco quanto guadagnerà a 36 anni dalla fine con Berlusconi. La cifra è imbarazzante

Ci sarebbe stata la fumata bianca tra gli avvocati di Silvio Berlusconi e quelli di Francesca Pascale per l'accordo economico relativo alla fine della loro storia d'amore. Dagospia parla di maxi figure riconosciute dall'ex presidente del Consiglio al 36enne napoletano, con cui ha avuto ufficialmente una relazione dal 2011 al 2020, dopo che il suo matrimonio con Veronica Lario era naufragato.

La prima a svelare le presunte cifre astronomiche dell'accordo tra Berlusconi e l'ex compagno è stata la rivista Oggi che ha parlato di numeri da capogiro, a sei zeri. Il settimanale parla di 20 milioni di euro dati dall'ex premier alla Pascale. Dagospia, ora, dopo aver consultato fonti attendibili, assicura che la cifra da lui riferita a Oggi è quella corretta.

L'accordo tra avvocati avrebbe previsto la liquidazione della somma con un'operazione “one shot”. Non solo: a Francesca sarebbe stata concessa anche una rendita annuale di 1 milione di euro. Inoltre la 36enne avrebbe ottenuto l'uso gratuito di Villa Maria in Brianza con tutta la servitù a sua completa disposizione. Paola Turci. I diretti interessati non hanno né confermato né smentito la notizia, sottolineando di non voler spiegare in alcun modo le loro scelte private. Da qui l'appello al rispetto della loro privacy.

Pascale ha appoggiato anche il disegno di legge Zan, disegno di legge che da mesi scatena scontri politici. Forza Italia, partito fondato da Silvio Berlusconi, ha mantenuto una posizione titubante sul provvedimento da approvare. Un fatto che ha scatenato l'ira di Francesca che ha criticato aspramente e in più occasioni le esternazioni di alcuni esponenti del partito azzurro.

Recentemente il 36enne campano ha affermato che una forza liberale come FI non può stare al fianco di chi sta combattendo una “guerra assurda” contro il ddl Zan, definito dalla stessa Pascale “legge di civiltà”.

LEGGI ANCHE...