giovedì, Agosto 18, 2022
HomePersonaggiIl 'Tiraggiro' di Lorenzo Insigne finisce nell'Enciclopedia Treccani

Il 'Tiraggiro' di Lorenzo Insigne finisce nell'Enciclopedia Treccani

Dopo aver fornito uno dei tormentoni alla Nazionale Italiana di Calcio durante gli Europei, finisce sulla Treccani per un neologismo

Dopo aver portato alla Nazionale Italiana di Calcio durante gli allenamenti ed i festeggiamenti un tormentone da cantare a squarciagola ('Ma quale dieta' di Luca Il sole di Notte) adesso Lorenzo Insigne, reduce dai festeggiamenti per la vittoria agli Europei 2020 è il protagonista di una nuova notizia: il termine 'Tiraggiro' è finito sull'Enciclopedia Treccani!

L'espressione utilizzata molto frequentemente dal calciatore partenopeo entra di diritto nei neologismi della Treccani, perché è di fatto un termine che per tutta la durata degli Europei 2020 (e prima a Napoli), è stato al centro di una strategia vincente che ha riportato il titolo di Campione Europeo alla squadra Italiana dopo una lunga attesa durata 53 anni.

Questo tipo di 'colpo' è diventato popolare dopo il gol del 'Magnifico Lorenzo' nella partita per la qualificazione ai quarti di finale degli Europei 2020, tra Italia e Belgio Secondo la definizione ufficiale, dell'Enciclopedia Treccani, il 'Tiraggiro' è: "S. M. (fam) Nel calcio tiro a giro, fatto colpendo il pallone in modo da imprimergli un forte effetto a rientrare."

In realtà, il 'tiraggiro' non è una tecnica calcistica inventata da Insigne, bensì una delle giocate più classiche del calcio, ma pochi, anzi, pochissimi sono stati coloro che sono riusciti a fare gol utilizzando questa tecnica. Oltre all'attaccante del Napoli, anche Federico Chiesa ha utilizzato questo colpo per per portare in vantaggio l'Italia nella semi finale con la Spagna.

Ma uno delle più grandi leggende del calcio italiano (e mito indiscusso di Lorenzo Insigne) che ha utilizzato il 'tiraggiro' per compiere i più bei gol della storia è Alessandro Del Piero: negli anni 90 quando giocava nella Juventus con il numero 10, durante una partita di Champions League, segnò con un tiro a giro sul secondo palo sorprendendo il portiere del Borussia Dortmund. Dopo quell'evento questa tecnica diventerà la sua specialità battezzato come 'il tiro alla Del Piero'

 

LEGGI ANCHE...