venerdì, Ottobre 7, 2022
HomeRegione CampaniaGianni Nazzaro schiaffeggia Massimo Ranieri: "Il suo successo è merito mio"

Gianni Nazzaro schiaffeggia Massimo Ranieri: "Il suo successo è merito mio"

Accuse molto forti che ovviamente stanno facendo discutere. Spesso, nel mondo dell'arte, dalla musica al cinema passando per il teatro o lo spettacolo, si verificano scaramucce tra i protagonisti, ovviamente destinate a creare clamore e dibattito. Differenze di vedute, o addirittura problemi legati a scontri a distanza, tutto questo finisce spesso al centro delle polemiche tra artisti. E così, questa volta, è Gianni Nazzaro a parlare. Cantato dalla grande versatilità, che ha scritto pagine vere della storia della casa discografica italiana. Ma Gianni è stato anche protagonista nel mondo del cinema, con diversi film a cui ha preso parte. E ancora il mondo della televisione, attraverso il quale si è messo alla prova con grande coraggio e mostrando anche la personalità che lo ha contraddistinto anche durante la sua carriera.

Un percorso, quello di Nazzaro, è andato verso un declino negli ultimi anni. E così Gianni stesso è uscito allo scoperto, in un modo un po' particolare. Il cantante, infatti, ha letteralmente sparato a zero contro alcuni colleghi del mondo della musica. Nomi importanti, che il 72enne napoletano ha duramente criticato.

Poi una sferzata forte anche nei confronti di Gianni Morandi e Massimo Ranieri, persone evidentemente più vicine alla sua età: "Morandi non mi ha mai invitato a una delle sue trasmissioni televisive e Ranieri è stato altrettanto indifferente. Eppure qualcosa deve aver visto la canzone Losing love". Quello di Ranieri, in particolare, sembra essere un attacco all'interno del quale c'è anche una piccola frecciatina a uno dei grandi successi del cantautore autoctono di Santa Lucia.

Nazzaro, insomma, si sentiva letteralmente escluso da coloro che evidentemente si sentiva più dei colleghi. Un modo per denunciare una situazione particolare legata allo stato delle cose, che vede Gianni lontano dai riflettori.

LEGGI ANCHE...