martedì, Novembre 30, 2021
HomePersonaggiDonnarumma eletto miglior giocatore dell'Europeo, l'orgoglio di Draghi: "Che parate!"

Donnarumma eletto miglior giocatore dell'Europeo, l'orgoglio di Draghi: "Che parate!"

A soli 22 anni e 136 giorni è diventato il terzo portiere più giovane a giocare una finale tra Europei e Mondiali, dietro José Ángel Iribar nel 1964 con la Spagna e Juan Botasso nel 1930 con l'Argentina

Gigio Donnarumma è stato premiato dal presidente Uefa Aleksander Ceferin come miglior giocatore del Campionato Europeo. A soli 22 anni e 136 giorni è diventato il terzo portiere più giovane a giocare una finale tra Europei e Mondiali, dietro José Ángel Iribar nel 1964 con la Spagna e Juan Botasso nel 1930 con l'Argentina. "Il gol dopo il 2' poteva ucciderci, ma noi siamo quelli che non mollano mai e stiamo attenti ad ogni pallone, non è stato facile. Siamo stati spettacolari, siamo stati meravigliosi", le sue parole a fine partita.

Dopo le parole d'orgoglio del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, sono arrivati ​​a Palazzo Chigi anche i complimenti del Premier Mario Draghi per la Nazionale italiana. Ecco le sue parole: "Comincio con l'allenatore Mancini e con il capitano, Giorgio Chiellini, oltre chiaramente Berrettini e gli atleti dell'atletica leggera. Ringrazio e saluto i presidenti delle Federazioni. I vostri successi sono stati straordinari, l'Italia ha vinto l'Europeo dopo più di 50 anni e Berrettini arriva alla finale di Wimbledon dopo più di un secolo e mezzo. Lo sport segna la storia delle nazioni, dalla Coppa Davis nel 1976, l'urlo di Tardelli ai Mondiali '82 e le vittorie nel tennis come quelli al Roland Garros e agli US Open. Oggi hai fatto la storia con sprint, battute, gol e parate… E che parate!". Quest'ultimo, un chiaro riferimento alle prestazioni di Gigio Donnarumma.

Continua il Premier Draghi: "Lo spirito di squadra creato da Mancini, insieme ai sacrifici e alle lacrime di Spinazzola. Loro non sono qui, ma voglio ringraziare anche tutte le vostre famiglie. Avete rafforzato il senso di appartenenza e ci avete messo al centro dell'Europa. Lo sport unisce e argina il razzismo, anche in tempi difficili come questo. Dico anche grazie alla Vezzali, siete dei modelli non solo per le nuove generazioni ma anche per noi. Auguro a chi parteciperà a Tokyo 2020 di rivivere altre notti magiche. Grazie".

Gianluigi Donnarumma, detto Gigio è nato a Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli, il 25 febbraio 1999. Talento precoce, ha esordito in Serie A a 16 anni e 8 mesi, affermandosi subito come portiere titolare del Milan, con il quale ha vinto una Supercoppa Italiana nel 2016. Nello stesso anno, non ancora maggiorenne, esordisce prima in Italia Under 21 e poi in Nazionale maggiore, diventandone subito titolare. A livello individuale, con i club è stato inserito nella squadra dell'anno AIC 2020 e votato dalla Lega Serie A come miglior portiere della stagione 2020-2021, mentre con la Nazionale è stato nominato miglior giocatore dell'Europeo 2020. Orgoglio partenopeo!

LEGGI ANCHE...