Ambiente, 160 volontari rimuovono 200 sacchi di rifiuti sulle spiagge nel napoletano

I cittadini del Sud confermano di essere sempre più attenti all'ambiente e di amare la propria terra. Oltre 200 sacchi di rifiuti sono stati rimossi da una spiaggia meridionale grazie all'ausilio di 160 volontari. Sono i numeri dell'iniziativa di carattere ambientale organizzata presso la spiaggia di Rovigliano a Torre Annunziata, in provincia di Napoli.

L'iniziativa, che si è svolta domenica 27 giugno, è stata organizzata dall'associazione "Plastic Free Campania" con il patrocinio dell'amministrazione comunale. Hanno collaborato anche diverse associazioni operanti in città e la Prima Vera, azienda in house del Comune Oplontino che ha fornito i sacchi e li ha prelevati a fine raccolta. Partner dell'evento "Comfort Zone", società che utilizza imballi a impatto zero per i propri prodotti.

Circa 160 volontari hanno rimosso rifiuti tra plastica, vetro, materiale ingombrante e indifferenziato, per un totale di circa 200 sacchi. Le canne di bambù presenti sulla spiaggia non sono state rimosse per l'eventuale nidificazione di fauna autoctona e migratrice.

Presenti all'evento il sindaco Vincenzo Ascione, che ha ringraziato tutti coloro che hanno partecipato con impegno e dedizione all'iniziativa, l'assessore regionale Francesco Emilio Borrelli, l'assessore all'Ambiente Aniello Collaro e i consiglieri comunali Maria Longobardi e Francesco Nella.