giovedì, Luglio 29, 2021
HomeRegione CampaniaInsigne rivela: "Io, Immobile e Donnarumma ci carichiamo con questa canzone"

Insigne rivela: "Io, Immobile e Donnarumma ci carichiamo con questa canzone"

Lorenzo Insigne è intervenuto in una lunga intervista di NT.

Giochi il miglior calcio d'Europa?

"Penso che giochiamo un grande calcio, ma non sta a noi dire se è il migliore in Europa. Cerchiamo solo di scendere in campo e mettere le nostre qualità a disposizione dei nostri compagni di squadra. E tutti insieme fanno grandi performance"

'Insieme' sembra essere la parola chiave

"Stiamo bene insieme dentro e fuori dal campo. Anche quando andiamo via in treno scherziamo, cantiamo, ci prendiamo a schiaffi. Questo grande gruppo è stato creato. Per scendere in campo e fare grandi prestazioni e grandi vittorie serve un gruppo così. L'allenatore è stato bravo a crearlo, ora non ci resta che continuare a lavorare sodo¨.

Insigne, Donnarumma, Immobile e la Nazionale 'napoletana'...

"Siamo tre napoletani e siamo contagiosi dell'entusiasmo. Ascoltiamo le canzoni napoletane e vogliamo che tutti le ascoltino. Proviamo. È importante divertirsi insieme. Poi quando scendi in campo tutti sono sempre pronti a sacrificarsi per i compagni."

E ora l'Austria a Wembley

¨Contro l'Austria giocheremo in un grande stadio, un bellissimo stadio. Abbiamo appena iniziato a studiare l'Austria, abbiamo visto qualche partita ma senza entrare nei dettagli, ma per quel poco che abbiamo visto è una squadra molto fisica che corre per tutta la partita. Tuttavia, non ci lasceremo condizionare e andremo a giocare il nostro calcio sapendo che è una partita da dentro o da fuori e che un episodio potrebbe condizionarla. Non ci resta che giocarcela con calma e con calma e prepararla come tutti gli altri per scendere in campo e fare una grande partita. "

Difesa impenetrabile

¨Abbiamo un'ottima fase difensiva. Gli attaccanti ei centrocampisti danno una mano importante ai difensori. Se non vuoi concedere, i primi difensori devono essere gli attaccanti. Nel calcio di oggi gli attaccanti devono anche difendere. Basta uno che non si difende per mettere nei guai tutti gli altri. Non ci resta che continuare così perché abbiamo vinto il girone ma non abbiamo ancora fatto nulla di veramente importante."

LEGGI ANCHE...