giovedì, Luglio 29, 2021
HomePersonaggiDiletta Leotta lascia Dazn? La risposta della conduttrice sulla piattaforma tv

Diletta Leotta lascia Dazn? La risposta della conduttrice sulla piattaforma tv

Dopo le ultime indiscrezioni che parlavano di un cambio della Leotta, Dazn fa chiarezza postando il volto sorridente della conduttrice sul suo profilo Instagram ufficiale

In questi ultimi giorni l'indiscrezione che ipotizzava un futuro diverso per la bella conduttrice catanese ha fatto il giro del web. Ma ora è la stessa Dazn a fare chiarezza su un possibile cambio, postando il volto sorridente della giornalista sul suo profilo Instagram ufficiale mentre tiene in mano il microfono della piattaforma tv e scrive: "Ma quando arriva agosto? No, non per le vacanze ma per l'inizio della nuova Serie A".

Da queste parole si evince dunque che il volto principale della Serie A per Dazn resta Diletta Leotta. Il riferimento è ai rumors che annunciavano dell'arrivo sul servizio streaming di Giorgia Rossi da Mediaset. In realtà - come ha chiarito l'Adnkronos - Diletta Leotta ha già rinnovato l'accordo con Dazn e non c'è nessuna "fuga" all'orizzonte. Piuttosto, sembra che la squadra si arricchirà di nuovi volti, visto che le partite a disposizione di Dazn da quest'anno saranno 10 (7 in esclusiva e 3 in co-esclusiva con Sky) e non più 3 come negli anni precedenti.

Tanti i commenti pubblicati sotto il post di Dazn che conferma la Leotta anche per la nuova stagione calcistica, e non sono pochi quelli che si lamentano. "Spero che la qualità con cui trasmettere Serie A e B non sia come quella della partita della MLS di stanotte, roba che andava bene 6 anni fa..." ha scritto un utente.

O ancora: "Scegliete persone più professionali. Non vogliamo veline ma giornalisti seri che parlino di calcio. Grazie saremo i prossimi clienti", scrive qualcun altro. E Dazn ha risposto: "Ci spiace, ma forse non conosci bene Dazn. Diletta Leotta fa parte di una grande squadra di super professionisti".

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da DAZN Italia (@dazn_it)

LEGGI ANCHE...