TikToker blocca Napoli con un balletto trash ma la città risponde… così!



Napoli – Lo scontro tra l’assessore Borrelli e Rita De Crescenzo si arricchisce di un nuovo episodio. La donna è tornata a far parlare di sé perché qualche giorno fa ha girato un video musicale a Mergellina, tra Largo Sermoneta e la Riviera di Chaia, bloccando il traffico perché la limousine Hummer noleggiata era parcheggiata in modo da ostacolare il passaggio di altri automobili.

Non solo: la musica era molto alta e udibile a decine di metri di distanza. I dubbi sulla liceità di tali comportamenti sono più che plausibili, e infatti le forze dell’ordine sono chiamate ad analizzare questi comportamenti.

Ieri sera, però, Rita De Crescenzo avrebbe partecipato a una festa nel Rione Traiano. Borrelli ha presentato una denuncia affermando che la festa era abusiva ed è proseguita fino a dopo le 23, ovvero è stato superato il limite di coprifuoco imposto a causa dell’emergenza covid. “E’ un peccato che questi personaggi – scrive l’assessore regionale – continuino a dominare la città, rimanendo impuniti.

Video inviato alle forze dell’ordine”. Secondo Borrelli, De Crescenzo si sarebbe «esibito con musica e canti neo-melodici sparati a tutto volume, creando assembramenti e forti disagi nella zona oltre a violare tutte le norme di prevenzione in tema di normativa anti Covid. Ovviamente senza alcuna autorizzazione”. Compito delle autorità è ora quello di verificare il contesto in cui si svolgerebbe la celebrazione, ma soprattutto quello di bloccare ulteriori nuove iniziative se non regolarmente autorizzate o comunque rispettose della legge.