mercoledì, Agosto 10, 2022
HomeRegione CampaniaStasera in tv una commedia targata Sud con Serena Rossi e il...

Stasera in tv una commedia targata Sud con Serena Rossi e il duo Gigi e Ross

Un viaggio divertentissimo che si sofferma anche sulle meraviglie della città di Napoli, da Posillipo al Rione Sanità: il trailer ufficiale

Questa sera in tv, lunedì 12 aprile, la Rai ripropone una commedia del 2016 tutta meridionale. Si tratta della pellicola "Troppo napoletano" con Serena Rossi e il duo comico partenopeo Gigi e Ross diretta da Gianluca Ansanelli e prodotta da Alessandro Siani. Un vero e proprio inno all'orgoglio napoletano che racconta la storia del piccolo Ciro Iovine (Gennaro Guazzo), uno "scugnizzo" impacciato e insicuro che nel corso di tutto il film rende onore alle sue origini.

La commedia andrà in onda 21 e 20 su Rai 2. Quando il suo ex marito, un popolare cantante neomelodico, perde la vita lanciandosi comicamente dal palco, Debora (Serena Rossi) si preoccupa per suo figlio Ciro di undici anni. Il ragazzino sembra molto turbato, al punto da non mangiare più neanche il ragù domenicale. Angosciatissima la madre lo porta da Tommaso (Luigi Esposito, in arte Gigi del duo comico Gigi e Ross), psicologo dell'infanzia timido e imbranato. Il dottore scoprirà però che a turbare Ciro non è tanto la perdita del padre, quanto le sue prime inquietudini amorose.

Ciro frequenta il primo anno di scuola media ed è travolto dal suo primo amore che lo coglie alla sprovvista: Ludovica Mancini, una nuova compagna di classe che si adatta subito all'ambiente scolastico. Un viaggio divertentissimo che si sofferma anche sulle meraviglie della città di Napoli, da Posillipo col Palazzo Sant'Anna al Rione Sanità coi suoi vicoli e la chiesa di Santa Maria delle Anime del Purgatorio ad Arco.

Tra le musiche del film made in Sud alcuni spezzoni che esaltano la splendida voce di Serena Rossi, con le note di brani come "E tu dimane", "Sei un miracolo", "La spagnola" e "Troppo napoletano", quest'ultimo scritto dall'attore, produttore e regista Alessandro Siani. Nel finale la commedia assume i toni di una vera e propria favola contemporanea dove l'amore condiviso e l'allegria prevalgono su qualsiasi problematica della vita.

Il trailer ufficiale della commedia "Troppo napoletano":

LEGGI ANCHE...