mercoledì, Agosto 4, 2021
HomeRegione CampaniaProvano a fare i furbi, ma i Carabinieri del Sud sono tra...

Provano a fare i furbi, ma i Carabinieri del Sud sono tra i più preparati d'Italia

I festeggiamenti si stavano svolgendo in un ristorante, ma tutto ha avuto fine nel momento in cui sono intervenuti gli agenti grazie alle segnalazioni avvenute con i video pubblicati sui social

Nonostante le normative anti-Covid, sono tanti i "furbetti" in Italia che stanno aggirando i divieti organizzando feste nei locali senza tenere conto della gravità della situazione e delle sanzioni che ne scaturiscono. Un ultimo episodio in questo senso che ha mostrato lo straordinario operato delle forze dell'ordine viene da Torre Annunziata, in provincia di Napoli. In un noto ristorante della cittadina partenopea nella giornata di ieri la Polizia ha scoperto un party con ben 50 persone, multando sia il locale sia gli invitati.

Protagonista della festa che ha infranto le misure anti-contagio Antonio Gemignani, 43enne del posto diventato una celebrità su Tik Tok. Conosciuto come "Papusciello", è molto famoso sul web per i suoi video trash e ironici diventati virali. I festeggiamenti si stavano svolgendo in un locale in Via Vittorio Veneto, ma tutto ha avuto fine nel momento in cui gli agenti si sono recati immediatamente sul posto grazie ad alcuni video pubblicati sul social.

Come riporta Il Mattino, l'operazione è stata guidata dal dirigente Claudio De Salvo, e oltre a sanzionare "Papusciello" e tutti gli invitati presenti al suo compleanno, ora il locale rischia di chiudere per cinque giorni. Il proprietario del locale in sua difesa ha pubblicato un post su facebook ritenendo a suo avviso che non si sarebbe infranta alcuna regola: "Alla mia salute ci tengo - ha scritto il titolare - come anche a quella del mio personale e dei clienti".

Il sindaco di Torre Annunziata, Vincenzo Ascione, proprio ieri ha emanato un'ordinanza che prevede la chiusura di bar, ristoranti, gelaterie e pasticcerie alle 18, con consegna a domicilio senza limiti di orario, asporto fino alle 22 ma con divieto di consumazione sul posto o nelle vicinanze dei locali. La cittadina nel napoletano ultimamente sta vivendo una situazione preoccupante a causa dei contagi. L'amministrazione comunale questa mattina ha pubblicato un post sulla pagina facebook chiarendo che: "Sono 45 i nuovi casi di contagio da Covid-19 a fronte di 292 tamponi effettuati. Sale a 947 il numero di cittadini attualmente positivi: 939 posti in isolamento domiciliare e 8 ricoverati".

LEGGI ANCHE...