sabato, Luglio 24, 2021
HomeSud ItaliaPersonaggiE' del Sud lo chef nominato Ambasciatore della cucina italiana nel mondo

E’ del Sud lo chef nominato Ambasciatore della cucina italiana nel mondo

A premiare lo chef meridionale orgoglioso del prestigioso riconoscimento, il responsabile del Club delle Corone d'Oro di Sicilia, Aldo Palmeri di Palermo

E’ meridionale lo chef nominato “Ambasciatore della cucina italiana nel mondo”. Si tratta di Vincenzo Palmeri, originario di Casteltermini, in provincia di Agrigento. Maestro nella ristorazione internazionale già premiato in passato come eccellenza nel mondo, l’executive chef siciliano risiede in Svizzera da 27 anni dove gestisce un hotel ristorante pizzeria a Glattfelden. Qui tanti turisti accorrono da ogni Paese per provare le sue specialità che coniugano tradizione e innovazione.

A premiare lo chef meridionale orgoglioso del prestigioso riconoscimento, il responsabile del Club delle Corone d’Oro di Sicilia, Aldo Palmeri di Palermo. Grande gioia per il traguardo raggiunto da Vincenzo Palmeri è stata espressa anche dal pizzaiolo di Casteltermini, Diego Lo Bue, anche lui residente in Svizzera da quasi un anno.

“Noi siciliani siamo sempre protagonisti all’estero – ha dichiarato al quotidiano La Sicilia Diego Lo Bueil riconoscimento di Vincenzo Palmeri mi rende orgoglioso, per la mia Casteltermini, per la Sicilia e l’Italia in generale. Vincenzo per me è stato sempre un esempio da imitare.

Sono tanti gli chef meridionali che conquistano con le loro creazioni rinomati titoli e premi. Di recente vi abbiamo raccontato anche del vincitore dell’edizione social 2020 de “Lo Chef del Risotto”. Si chiama Maurizio Urso, anche lui siciliano, che si è aggiudicato il podio del contest social per chef professionisti organizzato da Risate&Risotti, l’evento che da 14 anni coniuga la buona cucina al sano divertimento.

O ancora Davide Malizia, il primo italiano a diventare il “re dello zucchero”. Il pasticcere siciliano ultimamente ha vinto la competizione “Sucre d’Or”, un concorso che premia un artista della lavorazione dello zucchero, talmente abile da trasformarlo in creazioni meravigliose con le proprie mani. Sucre d’Or è un concorso internazionale che si svolge solo una volta ogni dieci anni. Esso nacque nel 1997 per volontà della Déco Relief, un’azienda di Talant che produce materiale per l’alta pasticceria.

LEGGI ANCHE...