domenica, Settembre 19, 2021
HomeSud ItaliaAlta Velocità al Sud, finanziati 1,5 miliardi: "Darà lavoro a tante persone...

Alta Velocità al Sud, finanziati 1,5 miliardi: "Darà lavoro a tante persone e imprese"

Oggi è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea il bando di gara per l'ultimo lotto della tratta Irpinia - Orsara

Passi in avanti per la realizzazione dell'alta velocità della linea AC/AV Napoli - Bari di Rete Ferroviaria Italia (Gruppo FS Italiane). Oggi è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea il bando di gara per l'ultimo lotto della tratta Irpinia - Orsara, lunga circa 28 km, per un investimento complessivo di 1,5 miliardi di euro.

Dal 2021 saranno operativi tutti i cantieri della linea AC/AV Napoli - Bari ed entro il 2023, con il completamento delle prime tratte (Napoli-Cancello e Cancello -Frasso), partirà il primo collegamento diretto tra Napoli e Bari con successivo prolungamento dell'itinerario ancora più al Sud, fino a Lecce e Taranto.

La pubblicazione del bando è avvenuto grazie al finanziamento e alla registrazione presso la Corte dei Conti del Contratto di Programma parte investimenti 2017-2021 tra il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e RFI (Rete Ferroviaria Italiana) e alla successiva approvazione in linea economica del progetto da parte del Commissario.

Opera strategica per lo sviluppo economico dell'intero Meridione e di tutta il Paese, la nuova linea Napoli - Bardi ad alta velocità produrrà delle ricadute importanti su imprese e lavoratori. In tale saranno circa 4.000 le persone, tra imprese appaltatrici e indosso, ad essere impegnate nella realizzazione della nuova linea ferroviaria con ingenti benefici per l'economia delle regioni coinvolte.

"Saranno 25 i nuovi viadotti, 9 gallerie, 14 nuove stazioni e 121 chilometri a doppio binario per unire Napoli e Bari in due ore di treno. Oggi compie un passo avanti decisivo un'opera fondamentale per collegare meglio il nostro Mezzogiorno e ridurre le distanze, non solo quelle fisiche, ma anche quelle economiche e sociali", scrive su facebook il ministro dei Trasporti, Paola De Micheli.

"E' stato pubblicato infatti il bando di gara per la costruzione dell'ultimo lotto della linea Alta Capacità-Alta Velocità Napoli – Bari: 28 chilometri di Rete Ferroviaria Italiana tra Hirpinia e Orsara per un investimento di 1,5 miliardi. Un grande cantiere che si aggiunge agli altri già aperti nel Sud e darà lavoro a tante persone e imprese. Nel 2026 è prevista la conclusione lavori, ma dal 2023 inizieranno le aperture progressive delle tratte. Passo dopo passo, decisione dopo decisione, prende forma la nostra idea di Paese: più veloce, più interconnesso, e quindi più giusto", conclude il ministro.

LEGGI ANCHE...