Mattarella nomina un docente meridionale ‘Cavaliere delle Arti e delle Lettere’

Professore di filologia romanza presso l'Università "La Manouba", ha ricevuto il prestigioso premio dall'Ambasciatore d'Italia in Tunisia

Foto Facebook Alfonso Campisi


Un docente meridionale ha ottenuto un prestigioso riconoscimento nazionale per il suo brillante lavoro svolto nel campo delle lettere e delle arti. Si tratta di Alfonso Campisi, originario di Trapani, professore di filologia romanza presso l’Università “La Manouba” a Tunisi, dove vive, a La Marsa. Come riporta il quotidiano Tp24.it, Campisi ha ricevuto l’onorificenza di Cavaliere dal Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella, per gratificarlo dei suoi meriti da parte di tutto il Paese.

La cerimonia si è svolta presso l’Ambasciata Italiana a Tunisi, dove il docente siciliano ha ricevuto la decorazione di “Chevalier des Arts et des Lettere” (Cavaliere delle Arti e delle Lettere) del Capo dello Stato. A consegnargli il premio è stato SE Lorenzo Fanara, Ambasciatore d’Italia in Tunisia: si tratta del più importante riconoscimento culturale onorario assegnato a tutte le persone che si sono distinte per il loro talento e la loro creazione in campo artistico e letterario o per il contributo che hanno dato all’influenza delle arti e delle lettere in Italia e nel mondo.

Esperto conoscitore dell’immigrazione siciliana in Tunisia tra Ottocento e Novecento, Alfonso Campisi ricopre il ruolo di presidente della “Cattedra Universitaria Siciliana per il Dialogo delle Culture e Civiltà” ed è presidente dell’Aislli (Associazione internazionale per gli Studi di Lingua e Letteratura Italiani), per il continente africano, unica associazione di accademici ad aver fatto parte dell’Unesco sin dalla sua nascita nel 1957. Il professore meridionale, inoltre, è autore di otto libri e di cento articoli pubblicati su riviste scientifiche di fama internazionale, soprattutto in Italia, Francia, Stati Uniti e Canada.

Tra le figure di spicco nel campo dell’insegnamento di cui può vantare il Sud, ricordiamo anche Carlo Mazzone, originario di Ceppaloni, comune in provincia di Benevento. Il docente campano nel mese di giugno è stato insignito del “Top Teacher Lifetime Achievement Award”, assegnato dalla Varkey Foundation nell’ambito del Global Teacher Prize. La nomination era giunta lo scorso19 marzo e la manifestazione è organizzata anche in collaborazione con l’Unesco.