Air Reggio Calabria, il progetto di una nuova compagnia aerea tutta meridionale

Un'idea rivoluzionaria per il rilancio della città di Reggio Calabria, con l'obiettivo di renderla punto di riferimento centrale per le rotte aeree del mediterraneo



Per rilanciare una regione del Sud, c’è in campo un progetto che punta alla nascita di una nuova compagnia aerea tutta meridionale. L’idea è quella di promuovere la città di Reggio Calabria e l’Aeroporto dello Stretto, con l’obiettivo di renderli punti di riferimento centrali per le rotte aeree del Mediterraneo. Il nuovo vettore aereo dovrebbe chiamarsi “Air Reggio Calabria”, un progetto che al momento è soltanto al suo stadio iniziale ma che sta suscitando un notevole interesse.

A seguito di un’attenta analisi dei costi e delle opportunità di finanziamento, il Movimento Nuova Italia Unita ha presentato l’iniziativa con l’obiettivo di rendere possibili i collegamenti con diverse località del Mediterraneo per poi procedere sugli scali più importanti della penisola come Fiumicino e Malpensa in Italia e i Paesi stranieri come Tunisia, Israele, Egitto, Marocco e Spagna.

Si tratta di “un’idea rivoluzionaria per il rilancio della città di Reggio Calabria, puntando a valorizzarla come hub centrale per le rotte aeree del Mediterraneo – ha spiegato a strettoweb Luigi Catalano, coordinatore regionale della Calabria e componente del direttivo nazionale del Movimento Nuova Italia Unita – Dopo decenni passati a ‘sognare un ponte’, vogliamo scavalcare le numerose promesse di rilancio dell’aeroporto dello Stretto, che (con i suoi soli 365 mila passeggeri l’anno contro i quasi tre milioni di Lamezia) figura sempre più in declino”.

“I fondi dell’Unione Europea consentirebbero (a fondo perduto e nella misura minima dell’85%) di coprire i costi di realizzazione e gestione iniziale di una nuova compagnia aerea che sarebbe partecipata e gestita interamente dal Comune di Reggio Calabria e dai Comuni della Città Metropolitana, forzando così il sistema dei monopoli delle compagnie aeree e il ricatto delle low-cost”, ha concluso il coordinatore regionale della Calabria Luigi Catalano.

Il progetto ambizioso di creare il nuovo aeroporto meridionale “Air Reggio Calabria” si affianca a quello di Aerolinee Siciliane SPA, la compagnia aerea 100% siciliana, che punta a rivoluzionare il mondo del trasporto aereo. La nuova compagnia ha assicurato che ci saranno prezzi vantaggiosi per alcune categorie: in particolare studenti residenti fuori dalla Sicilia, posti riservati a over 65 per ricongiungimenti con parenti residenti fuori dalla Sicilia, posti riservati a pazienti in cura fuori dalla Sicilia, e tanti altri ancora.

 

ULTIMO AGGIORNAMENTO