venerdì, Settembre 17, 2021
HomePersonaggiNubifragio di Palermo, i messaggi di solidarietà sui social dei vip

Nubifragio di Palermo, i messaggi di solidarietà sui social dei vip

Dal regista Ferzan Özpetek all'attore romano Alessandro Gassmann: le reazioni dei personaggi famosi sui social

Le immagini devastanti della città di Palermo colpita ieri nel pomeriggio da un violento nubifragio hanno sconvolto tutti. In piena estate, il capoluogo siciliano è stato travolto da un evento climatico senza precedenti dal 1970, secondo quanto dichiarato dal sindaco Leoluca Orlando, che a seguito dell'accaduto ha dichiarato: "Nessuno aveva previsto questo acquazzone, per questo non abbiamo ricevuto alcuna allerta". Il bilancio parla di danni, feriti, e di due persone disperse.

La pioggia è caduta con grande intensità per circa tre ore, tanto da trasformare molte vie della città in veri e propri fiumi. Ma nella tragedia c’è anche una notizia positiva. Come quella di un salvataggio miracoloso, avvenuto in viale Regione, dove un giovane di 23 anni si è tuffato e ha salvato una mamma e il suo bambino. “L’eroe” è Sufien, un palermitano di origini marocchine che era incolonnato con alcuni amici in auto sul ponte di viale Lazio, quando a un certo punto ha sentito le urla disperate di una donna, bloccata nella sua auto nel sottopasso di viale Regione Siciliana.

Le ricerche per trovare i dispersi proseguono, ed è andato avanti per tutta la notte il lavoro delle squadre dei vigili del fuoco che stanno prosciugando dall'acqua il sottopasso della cironvallazione di Palermo. Intanto dai social arrivano tanti messaggi di solidarietà a tutti i palermitani per questa tragedia inaspettata che ha sconcertato l'intera penisola. Tra questi troviamo le parole di conforto di molti personaggi famosi, come Ermal Meta, che su twitter ha scritto: "Ho visto solo ora le notizie sulla bomba d'acqua che ha investito Palermo. Vicino ai fratelli e sorelle siciliani".

L'attore Alessandro Gassmann, sempre su twitter, ha scritto: "Un abbraccio forte ai palermitani investiti dai cambiamenti climatici. Ora è il momento di esigere da chi governa un cambiamento forte, a difesa del clima, del territorio, per far sì che le vittime non si dimentichino mai". Anche l'attrice e regista palermitana Emma Dante ha commentato le  scene drammatiche su facebook: "Immagini aberranti, come si fa a morire annegati a luglio sotto un ponte a scorrimento veloce? Sono addolorata per la mia Palermo sommersa".

Il celebre regista turco naturalizzato italiano Ferzan Özpetek pure si è mostrato afflitto, essendo molto legato alla terra sicula, in cui ha girato una parte del suo ultimo film "Dea Fortuna", precisamente a Bagheria, a pochi chilometri dal capoluogo siciliano: "Palermo...vi sono vicino...miei amati concittadini", ha commentato il cineasta sul suo profilo facebook sotto a un collage di foto del tragico evento.

E ancora la conduttrice televisiva napoletana Rita dalla Chiesa: "Tutto il mio amore e la mia vicinanza a Palermo. Io ho chiamato amici e parenti". Infine il giornalista sportivo Riccardo Cucchi: "Drammatiche le immagini da Palermo e tristi per chi ama la sua gente generosa e ospitale, la sua storia, la sua cultura. Anzi, 'le' sue culture. Immagino la paura di chi è rimasto prigioniero dell'acqua. Solidarietà per le famiglie e per le vittime e per tutti i palermitani".

 

LEGGI ANCHE...