Michael Bublé ha origini meridionali: “Mi considero italiano”

Anche il cantante canadese ha origini meridionali, da parte di sua nonna



Nel proseguire il nostro viaggio alla ricerca di personaggi famosi con origini meridionali, vi parliamo di Michael Bublé, la caldissima voce del Canada che ha un po’ di Sud nel suo sangue. Non tutti, infatti, sanno che il ragazzo di Burnaby ha origini meridionali, che trasporta anche nella sua cultura musicale.

Michael nasce in una famiglia molto modesta: suo padre è un pescatore di salmoni, sua madre è una casalinga. I suoi fratelli hanno anch’essi una vena artistica, visto che suo fratello scrive libri per bambini e sua sorella è un’attrice. Ma le origini italiane del cantante derivano dai suoi nonni, entrambi del Belpaese. Sua nonna, in particolare, era di Villa Santa Lucia degli Abruzzi.

Bublé, agli inizi della sua carriera, era stato anche definito successore di Frank Sinatra, per la sua voce da baritono e la tecnica confidenziale. Con queste sue caratteristiche viene notate dal produttore discografico David Foster, che lo accoglie nella casa discografica 143 Records e con cui produce il suo primo album di successo, Michael Bublé, nel 2003. Il disco diventa un successo mondiale, vendendo ventidue milioni di copie.

Bublé, pur raggiungendo un importante successo nel mondo della musica, ha mantenuto sempre una certa umiltà e un certo riserbo nella vita privata. Nel 2009 si fidanza con lamodella argentina Luisana Lopilato, con cui si sposa un anno e mezzo dopo. Un triste evento della sua vita lo ha fatto però finire sui taccuini dei giornalisti: il primo dei suoi tre figli, nel 2016, si ammalò di cancro al fegato. Dopo pochi mesi, fortunatamente, i genitori annunciarono però la sua completa guarigione. 

Il cantante, nel corso degli anni, ha sempre sottolineato le sue origini, dichiarandosi “italiano”: “Vengo da una famiglia molto unita. Calda e tipicamente italiana. I miei hanno tutti origini italiane, e anch’ io mi considero italiano. Nessuno lo immaginerebbe, vero?”.