Spiagge naturiste: tutte le località dove fare il bagno nudi al Sud

Al Sud ci sono delle località dove fare il bagno nudi, seguendo la pratica del naturismo



L’estate è arrivata, e anche se sarà un’estate strana e diversa, gli italiani non rinunceranno alle loro vacanze, al sole e al mare. Tra le tante destinazioni da poter scegliere, ci sono anche quelle più “particolari”. In questo articolo, infatti, vi parliamo delle spiagge naturiste del Sud, dove potrete prendere il sole o fare il bagno nudi.

Cos’è il naturismo

Il naturismo è un movimento che sostiene e promuove un contatto più diretto dell’essere umano con l’ambiente naturale, e alla base punta ovviamente al rispetto verso le persone, gli esseri viventi e l’ambiente. Queste caratteristiche, talvolta, vengono vissute in alcuni contesti anche con la nudità. Una persona naturista, comunque, cerca di avere una vita sana, alimentandosi con cibi genuini poco trasformati e di produzione sostenibile, praticando attività sportiva all’aria aperta e anche lo stare nuda avviene il più delle volte in compagnia, sia in spazi privati che pubblici.

Le spiagge naturiste al Sud

Se anche voi fate parte di questo movimento o vorreste entrarvi a far parte, o provare questo tipo di esperienza di “contatto” con la natura, al Sud sono tre le spiagge in cui la pratica naturista è autorizzata da leggi regionali, anche se è molto più alto il numero dei luoghi in cui è comunque tollerata, a differenza dei classici stabilimenti balneari. Nello specifico, le spiagge sono le seguenti:

  • Lido Morge – (Chieti, Abruzzo). Dal 2014 la regione offre agli amanti del naturismo uno spazio dedicato di 200 metri. Da cosa deriva il nome Morge? E’ una forma dialettale abruzzese ed indica i sassi, visto che qui l’arenile è composto da grossi ciottoli e molti scogli che affiorano dal mare.
  • Spiaggia del Troncone – (Marina di Camerota, Campania). In Provincia di Salerno, vicino alla più conosciuta Palinuro, c’è questa spiaggia che mette a disposizione seicento metri di un arenile formato da ciottoli e sabbia. Qui si può godere di uno scenario unico, grazie a tre calette di differenti dimensioni, separate dalla strada da un costone di roccia.
  • Canale Scolmatore – (Gela, Caltanissetta, Sicilia). Questa spiaggia è stata autorizzata da pochi anni, e si trova nel tratto tra la foce orientale del canale Scolmatore e il fiume Dirillo. Qui il naturismo è stato autorizzato senza alcuna polemica.

ULTIMO AGGIORNAMENTO