Meteo Estate 2020, niente caldo africano al Sud: le previsioni per luglio e agosto

Le ultime proiezioni parlano di un'estate un po' anomala, senza caldo africano e temperature vertiginose



Con la fine del lockdown per il Coronavirus e la riapertura tra le regioni, in Italia si pensa già alla stagione estiva, che sia con o senza vacanze. Oltre a “dove andiamo?”, l’altra domanda ricorrente è “come sarà il tempo?”. Augurandoci, e dando anche un po’ per scontato le belle giornate, ci si chiede se le temperature saranno piacevoli o troppo calde.

Attualmente siamo nei primi giorni di giugno, ancora lontani dall’estate ufficiale, ma diretti verso essa. Eppure, il caldo estivo deve ancora arrivare, e anche la pioggia torna spesso a farsi sentire. Ma ci sarà un cambiamento oppure l’andazzo resterà questo?

A quanto pare, secondo le previsioni, a dispetto di quanto ipotizzato nelle scorse settimane, non ci sarà nessun super caldo, neppure tra luglio e agosto. D’altronde, finora i valori termici sono stati sotto le medie del periodo, soprattutto al Centro Nord.

Secondo ilmeteo.it, che si è espresso nelle ultime proiezioni, a luglio le temperature inizieranno a salire, ma saranno lontane dai 40 gradi che tutti temono. L’anticiclone africano, infatti, farà molta fatica a distendersi sul bacino del Mediterraneo, e le temperature si manterranno infatti nella media stagionale.

L’alta pressione delle Azzorre in Italia, quindi, sarà gradevole, e prenderà il sopravvento su quella africana, che negli ultimi anni ha portato fiammate roventi e di lunga durata. La stessa situazione si potrebbe verificare anche nel mese di agosto, quando si potrebbe avere lo stesso trend, con punte massime oltre i 35°.

Secondo le statistiche di riferimento e le medie climatiche, le zone maggiormente esposte in questo periodo dovrebbero essere le pianure settentrionali, le aree interne delle due Isole maggiori e la Puglia.

Al Nord ci saranno molti rovesci, anche temporaleschi, mentre al Centro-Sud le proiezioni indicano poche piogge sia a Luglio, sia ad Agosto. Sussiste quindi un marcato rischio di siccità.