John Travolta ha origini meridionali: anche il suo cognome è del Sud

Il mitico protagonista di Grease ha un legame con il Sud: ecco le sue origini



Continuiamo con il nostro appuntamento sulle origini meridionali dei personaggi famosi, soprattutto internazionali. Oggi vi parliamo del legame che il grande John Travolta ha con il Sud. Ebbene sì! La star di “Grease”, che ha fatto ballare il mondo intero, ha origini meridionali, più precisamente siciliane.

Il celebre attore, infatti, ha una storia personale davvero particolare, visto che in tanti hanno cercato di ricostruire le sue origini, ma il compito si è rivelato molto complesso, e lui stesso non è mai riuscito a definire bene la situazione.

Secondo sicilianorigins, John Travolta nasce il 18 febbraio 1954 a Englewood, nel New Jersey, in una famiglia dove è il più piccolo di sei figli (due fratelli e tre sorelle: Joey, Margaret, Sam, Ellen e Ann).

Suo padre Salvatore, era un italoamericano, ed era un giocatore semi-professionista di football e proprietario di una ditta di pneumatici, ‘The Travolta Tire Exchange’.

Il nonno paterno era originario di Godrano (Palermo). Travolta, però, era un cognome che non esisteva affatto. Quando si parla di “Travolta”, infatti, nell’immaginario collettivo ci si riferisce sempre a lui, a John, ballerino, cantante e attore. Ha radici in Sicilia, come abbiamo visto, ma qual è l’origine del suo cognome?

E su questo punto, infatti, arrivano i punti interrogativi. Nelle banche dati sulla diffusione dei cognomi in Italia, infatti, non risultano corrispondenze relative a “Travolta”. Ovviamente questo significa che si potrebbe trattare di un cognome raro, appartenuto a poche famiglie magari emigrate all’estero, oppure che si sarebbe estinto per la nascita di discendenti solo femmine.

Con ulteriori ricerche, inoltre, si è scoperto che l’unica testimonianza dell’esistenza del cognome “Travolta” in Sicilia si può trovare in un elenco di passeggeri stranieri trasferitisi negli Stati Uniti. Qui, infatti, è indicato un Salvatore Travolta, di anni 25, che dal porto di Palermo è arrivato a quello di New York nel 1904.

ULTIMO AGGIORNAMENTO