Al Sud arriva il gelato senza zucchero adatto ai diabetici

I gusti del gelato buono e sano perfetto per i diabetici e chi è a dieta variano a seconda delle preferenze dei clienti e dei turisti

gelato


Con l’arrivo dell’estate una delle leccornie più desiderate dai meridionali e dai golosi di tutto il mondo è il gelato. Tempo fa vi abbiamo anche raccontato che questa goduria per il nostro palato è stata inventata da un siciliano, Francesco Procopio dei Coltelli originario di Acitrezza che nel 1686, dopo aver lavorato come cameriere in Sicilia, si trasferì a Parigi e fondò il più antico caffè della città, chiamato “Le Procope”, dove vendeva “acque gelate” ai gusti di fiori d’anice e cannella.

Sempre al Sud adesso arriva una grandiosa idea che riguarda il gelato che soddisferà anche coloro che amano questo alimento ma non possono consumarlo perché sono a dieta oppure soffrono di diabete. L’idea arriva dal titolare di una gelateria di Peschici, che ha deciso di sostituire lo zucchero contenuto all’interno del gelato con ingredienti “funzionali” come i polialcoli e i fermenti probiotici che hanno un indice glicemico “adatto a chi soffre di diabete o è in regime di dieta”.

A riportare la lodevole iniziativa è il quotidiano La Repubblica, che ha consigliato ai suoi lettori a cui è stato proibito mangiare il gelato di provare questa alternativa stuzzicante che non fa male alla salute: a prendere il posto dello zucchero ci sono il sorbitolo, il maltitolo e l’isomalto con un obiettivo chiaro: “Ci siamo sempre prodigati verso un’onestà gastronomica – ha spiegato il titolare – e visto il periodo di quarantena che tutti noi abbiamo dovuto sostenere, probabilmente ci è stato dato più tempo per riflettere su quelle che sono le tematiche del mondo in cui viviamo. E quindi anche del cibo”.

I gusti del gelato buono e sano per i diabetici e chi è a dieta variano a seconda delle preferenze dei clienti e dei turisti, con la scelta di presentare i nomi in dialetto per farli pronunciare scherzosamente agli stranieri. Tra gli ingredienti preferiti dal titolare troviamo i prodotti tipici locali e ovviamente la frutta di stagione.

ULTIMO AGGIORNAMENTO