Coronavirus, al Sud nasce la mascherina col buco per fare gli aperitivi al bar

Da Napoli arriva la mascherina col buco, per fare gli aperitivi con gli amici in tempi di Coronavirus

Foto Pagina Facebook Le Zirre


Da quando è iniziata l’emergenza Coronavirus, i prodotti più richiesti dagli italiani sono stati ovviamente mascherine e gel igienizzanti. Entrambi sono stati oggetto di donazioni o di versioni particolari e originali, realizzate spesso al Sud.

Molte aziende meridionali hanno riconvertito le proprie produzione proprio per realizzare questo genere di prodotti, come è successo a Caserta, dove sono state realizzate le prime mascherine ad aver ricevuto il riconoscimento europeo della certificazione CE che identifica i dispositivi di loro produzione come medici, in base alla direttiva CEE 93/42 Classe 1.

Sempre dal Sud era arrivata un’altra idea, molto originale, lanciata da una studentessa di Modica, Elisabetta Scaglione, che sui social aveva presentato la sua creazione nata dalla passione per la moda. Una mascherina che mostra il sorriso, grazie ad un materiale trasparente in pvc. In questo periodo dovuto all’emergenza, infatti, abbiamo visto volti coperti da mascherine di tanti colori, che nascondevano il sorriso, rendendo difficile per esempio anche la comunicazione per i sordi.

Ora, ancora nel Meridione, è nata un’altra iniziativa legata sempre alle mascherine, che saranno utilizzate dagli italiani sicuramente per moltissimo tempo, nonostante il miglioramento della situazione attuale.

A Napoli, infatti, un’azienda ha prodotto “Ferruccio“, una mascherina adatta per fare aperitivi con gli amici. Essa, infatti, realizzata con interno in Tnt (tessuto non tessuto), è lavabile ed ha un buco, un occhiello attraverso il quale passa la cannuccia per avvicinare il drink alla bocca, senza necessità quindi di togliere la mascherina e magari appoggiarla su tavolini, sedie o altri ripiani dove c’è il rischio di contrarre l’infezione.

Un’idea molto originale, che punta a rendere un po’ più “normali” quei momenti di convivialità di cui gli italiani si stanno riappropriando. In questo modo si potrà fare un aperitivo con gli amici in maniera più sicura, unendo l’utile al dilettevole. Specifichiamo che l’occhiello possiede un pezzo di stoffa che lo mantiene chiuso quando si passeggia semplicemente per strada e non si è impegnati a bere qualcosa.

(Foto Pagina Facebook Azienda Le Zirre)

ULTIMO AGGIORNAMENTO