Coronavirus, Bergamo ringrazia il Sud: “Avete cervello e umanità”

A distanza di qualche settimana, un familiare dei turisti bergamaschi ringrazia Palermo per la cura e l'ospitalità



Il Coronavirus a Palermo è iniziato con i casi dei turisti di Bergamo che sicuramente ricorderete, visto che ne abbiamo parlato davvero tanto. I turisti positivi al virus sono guariti e tornati a casa, così come tutta la comitiva, costretta alla quarantena in hotel per molto tempo.

A distanza di alcune settimane, i bergamaschi sono tornati a parlare di questo strano viaggio in Sicilia, che a molti di loro ha smontato definitivamente un antico pregiudizio: quello che al Sud la Sanità non funzioni.

Ecco cosa ha detto un familiare di uno dei turisti: “palermitani sono stati stupendi – le parole a Palermo Today -. Lo dico da bergamasco che ha sempre denigrato Palermo e il Sud. E vi chiedo scusa. Devo ricredermi su Palermo: avete un’ottima sanità. Gli ospedali sono meglio di quanto racconta certa sottospecie di programmi tv. Spero che Palermo, dopo questo inferno che ci sta colpendo, diventi un polo d’eccellenza per la sanità al Sud di Roma perché se lo merita. Avete umanità e cervelli, ci avete curato come se fossimo pazienti siciliani”.

ULTIMO AGGIORNAMENTO