domenica, Agosto 1, 2021
HomeRicetteLa ricetta della cassata napoletana, il dolce che nessuno conosce

La ricetta della cassata napoletana, il dolce che nessuno conosce

Non solo siciliana, la cassata ha anche una "sorella" napoletana: ecco la ricetta e come prepararla facilmente

Molti danno per scontato che la cassata sia un dolce esclusivamente siciliano, ma non è così. La bravura in cucina della gente Sud ha permesso di creare varianti territoriali a molte ricette, e il risultato è quasi sempre altrettanto speciale. Oggi vi parliamo della versione napoletana della cassata:

Le differenze con la cassata siciliana

Esistono due versioni della cassata napoletana, entrambe di scuola partenopea: la cassata infornata e la cassata napoletana. Il ripieno è identico a quello della cassata siciliana, ma la differenza sta nel fatto che in quella napoletana alla ricotta di pecora viene preferita quella di vaccino di bufala, arricchita con rhum, canditi e cioccolato fondente. A cambiare è anche la parte esterna del dolce, che non prevede utilizzo del marzapane. Nella cassata napoletana, infatti, il ripieno viene racchiuso in due dischi di pan di Spagna bagnato, e la torta va ricoperta da uno strato di glassa a base di acqua e zucchero. La cassata napoletana inoltre non deve essere capovolta, e le decorazioni sono molto più semplici.

La cassata infornata

La cassata infornata è leggermente diversa da quella napoletana. In questo caso, infatti, il guscio esterno deve essere formato da una pasta frolla all'interno della quale venga inserito il composto di pan di Spagna e ricotta, e poi il tutto va fatto cuocere in forno e spolverizzato con zucchero a velo. Questo dolce viene preparato soprattutto in occasione delle festività, ma è perfetto anche per occasioni meno importanti, specialmente in questa versione meno "pomposa".

La cassata napoletana: gli Ingredienti

  • Per il pan di spagna:
  • 90 g di farina
  • 90 g di zucchero
  • 3 uova
  • 1 cucchiaino di lievito
  • Per il ripieno:
  • 250 g di ricotta
  • 200 g di zucchero
  • 50 g di gocce di cioccolato fondente
  • 30 g di canditi
  • Per la bagna:
  • 200 ml di acqua
  • 3-4 cucchiai di zucchero
  • 2 cucchiai di rhum
  • Per la decorazione:
  • 250 gr di zucchero a velo
  • 1 albume
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • Canditi
  • gocce di cioccolato

Come preparare la cassata napoletana

Come prima cosa mescolate la ricotta con lo zucchero, i canditi e le gocce di cioccolato, ancor meglio se riuscite a farlo il giorno prima, dopo aver eliminato tutta l'acqua in eccesso della ricotta. Poi preparate il pan di spagna: montate a neve gli album e tenete da parte, montate lo zucchero con i tuorli fino a ottenere un composto spumoso; aggiungete gli albumi e la farina setacciata con il lievito stando attenti a non smontare tutto. Versate il composto in una tortiera di 20 cm ricoperta con carta da forno e cuocete a 35 minuti per 180°. Sfornate e lasciate raffreddare. Tagliate in due il pan di spagna, intanto preparate la bagna: in un pentolino sciogliete zucchero in acqua e rum. Bagnate il pan di spagna e farcitelo con la crema di ricotta, poi tenete in frigo. Infine, preparate la glassa: in un mixer versate lo zucchero a velo con l'albume e il succo di limone e mescolate finché non diventa bianca. Infine versate sul dolce e decorate.

LEGGI ANCHE...