domenica, Agosto 1, 2021
HomeNewsVancanze al Sud, i 10 luoghi più belli da visitare in Calabria

Vancanze al Sud, i 10 luoghi più belli da visitare in Calabria

Tutti i luoghi più belli da non perdere nella Perla del Tirreno per trascorrere un po' di meritato relax

La Calabria è una delle terre più belle dell'Italia Meridionale. È ricca di luoghi davvero magici che non tutti conoscono e dove il turismo di massa ancora non è arrivato. In questi posti si respira ancora il profumo verace delle tradizioni calabresi non contaminate dal business sfrenato imposto dall'imprenditoria turistica. Sono borghi da visitare prima che svanisca quest'atmosfera affascinante e misteriosa che solo i paesi inesplorati hanno.

La selezione dei 10 luoghi da visitare della Calabria è stata effettuata dal portale di viaggi Skyscanner che ha scelto borghi a picco sul mare, spiagge cristalline, luoghi storici e parchi naturali. Un mix di ambientazioni che fanno capire quanto ricca sia la terra calabrese.

1. Spiaggia di Arco Magno, San Nicola Arcella – Cosenza

San Nicola Arcella è un paesino di circa 2 mila abitanti. Forse proprio la scarsa densità abitativa ha preservato questi luoghi che sono ancora (quasi) incontaminati. Acqua cristallina, sentieri naturalistici e panorami mozzafiato tra archi di roccia naturali e mare.

2. Fortezza aragonese di Le Castella a Isola di Capo Rizzuto – Crotone

La Fortezza aragonese a Isola di Capo Rizzuto è davvero spettacolare. La leggenda vuole che davanti al paese, in passato, ci fossero numerosi castelli in tutto l'arcipelago. Oggi invece possiamo ammirare solo la fortezza aragonese di Le Castella, un castello che si erge in mezzo al mare e che è collegato alla terraferma solo da un sottile lembo di terra. Tutto intorno c'è la Riserva Marina di Capo Rizzuto e il Mar Ionio: uno spettacolo di natura incontaminato.

3. Belvedere di Piazza San Rocco, Scilla – Reggio Calabria

Uno degli angoli più suggestivi della Calabria si trova nella sua punta, di fronte alla Sicilia. Da Piazza San Rocco a Scilla è possibile ammirare il castello Ruffo di Scilla, la spiaggia di Marina Grande e lo Stretto di Messina. È consigliabile arrivare in piazza al tramonto per poter gustare un panorama mozza fiato, con il sole che si tuffa nel mare, illuminando di rosso e arancione tutto il paese.

4. Il paese di Pentedattilo – Reggio Calabria

In provincia di Reggio Calabria, c'è Pentedattilo, una frazione di Melito Porto Salvo. Il borgo ha una storia antichissima che risale al 600 avanti Cristo. Grazie alla sua posizione strategica, arroccato sulle rupe del Monte Calvario, tra le rocce, era stato scelto come luogo di difesa dagli invasori. La sua posizione però ricorda una mano ciclopica con cinque dita (da qui il nome, Pentedattilo). Nelle sue strade ci fu la ‘strage degli Alberti’ tra le due nobili famiglie locali. Oggi è un paese fantasma e disabitato!

5. Parco Nazionale della Sila – Catanzaro, Cosenza, Crotone

Gli amanti della natura non possono non visitare il Parco Nazionale della Sila, un'oasi incontaminata con numerosi sistemi di biodiversità, tra flora e fauna. Tra gli animali più presenti nel parco ci sono lupi, cinghiali e daini. Il Parco è patrimonio dell'Unesco e merita sicuramente di essere visitato per una giornata all'insegna della natura e del relax.

6. Santa Maria dell’Isola, Tropea – Vibo Valentia

Il santuario di Santa Maria dell’Isola è situata su un promontorio di Tropea a picco sul mare. Ha un giardino curatissimo e degli interni davvero molto piccoli e semplici. È il luogo adatto per ritrovare la pace interiore e dedicarsi al proprio spirito. Per arrivare in cima al Santuario bisogna percorrere una lunga e ripida scala ricavata nella scogliera. Sul promontorio è possibile anche intravedere le Isole Eolie.

7. Battistero, il Castello e la Cattedrale di Santa Severina – Crotone

Santa Severina è un comune in provincia di Crotone conosciuto come ‘la nave di pietra’. Il suo battistero, il castello e la cattedrale rappresentano probabilmente la più importante testimonianza bizantina di tutta la Calabria. Il paese è posizionato su una sporgenza rocciosa e domina tutta la vallata del fiume Neto. Molto ben custodito è anche il suo borgo medievale, tra i più belli d'Italia.

8. Isola di Dino – Cosenza

L’isola di Dino è la più grande delle due isole calabresi. È stata abitata da pirati e diverse popolazioni, fino a quando non è stata privatizzata, passando anche per le mani della famiglia Agnelli. Recentemente è tornata di proprietà dello Stato italiano. L'Isola è ricca di grotte suggestivi ed è circondata da un mare cristallino.

9. Piste da sci a Gambarie – Reggio Calabria

In Calabria si può anche sciare. Infatti nel Parco Nazionale dell’Aspromonte c'è la prima stazione turistica montana del Sud Italia. Gambarie si trova a 1.400 metri di altezza. La sua eccezionalità sta nel fatto che dalle piste è possibile ammirare sia l'Etna che le Isole Eolie. Una pista da sci con vista mare è davvero più unica che rara.

10. Il Castello Ducale di Corigliano Calabro – Cosenza

Corigliano Calabro ha uno dei castelli più belli d'Italia. L'edificio è in perfetto stato di conservazione sia esternamente che internamente. Infatti è possibile ammirare i soffitti affrescati, le sale degli specchi, gli arredamenti d’epoca e anche le stanze della tortura. Dalla sua torre si dice che sia possibile addirittura vedere Taranto.

LEGGI ANCHE...