sabato, Febbraio 4, 2023

Volotea scommette su Napoli: nuove assunzioni nel 2020

Siamo lieti di darvi buone notizie: la compagnia aerea Volotea ha scelto di investire ulteriormente sulla città di Napoli per farla diventare la sua sesta base italiana. Incrementerà così la sua presenza nell'aeroporto di Capodichino e il numero di voli che interesseranno il capoluogo partenopeo e le altre città di medie e piccole dimensioni europee.

Non sono stati ancora diffusi i dettagli sulle nuove rotte servite da Volotea da/per Napoli, infatti durante un evento speciale, che si terrà il 15 ottobre a Napoli, i dirigenti della compagnia annunceranno i particolari di questo piano di sviluppo che interesserà Napoli, scelta come nuova base della società.

volotea 1

Tra le notizie trapelate nei giorni scorsi, la base Volotea di Napoli sarà attiva da aprile 2020. Per quella data arriveranno a Capodichino due aeromobili A319 per garantire spostamenti ancora più frequenti e comodi per i passeggeri campani e delle regioni limitrofe. Il piano di espansione di Volotea è in continua crescita basti pensare che, in pochi anni, è diventata la terza compagnia per numero di destinazioni raggiungibili con 22 rotte e 9 di queste non sono operate da nessun'altra compagnia.

Nel 2019 Volotea incrementerà le sue rotte, interessando 41 nuove città, per un totale 319 collegamenti in oltre 80 medie e piccole destinazioni europee in 13 Paesi: Francia, Italia, Spagna, Germania, Grecia, Croazia, Repubblica Ceca, Portogallo, Malta, Austria, Irlanda, Lussemburgo e Marocco.

Volotea cerca personale a Napoli

Per la nuova base Volotea di Napoli ci sarà necessità di personale e così verranno avviate procedure di selezione per lavoratori del posto che dovranno occuparsi delle operazioni necessarie per fornire un servizio di alto livello per i passeggeri a costi contenuti, visto che si tratta comunque di una compagnia low cost.

Carlos Muñoz, Presidente e Fondatore di Volotea ha dichiarato: “Siamo felici di aprire una base a Napoli, primo aeroporto Volotea in Italia e secondo nel nostro network per numero di posti disponibili: grazie alla nuova base, i passeggeri campani potranno volare in orari ancora più comodi. A Napoli, inoltre, utilizzeremo aeromobili Airbus A319 che ci permetteranno così di offrire, il prossimo anno, più di un milione di posti a livello locale”.

Volotea ha un enorme potenziale di crescita a Napoli, infatti Muñoz ha affermato: “Volotea, infine, è oggi come primo vettore a Napoli per collegamenti verso destinazioni nazionali e isole greche, a dimostrazione del potenziale di crescita dello scalo partenopeo”.

Insomma quindi ci saranno nuovi posti di lavoro per i cittadini campani ma anche una maggiore scelta di voli e destinazioni per i passeggeri campani che non dovranno più spostarsi a Roma per prendere l'aereo e raggiungere la propria meta.

LEGGI ANCHE...