Ischia regina d’autunno: è la terza città italiana più visitata



Il turismo in Italia continua ad essere una delle voci principali dell’economia. Infatti grazie alle ricchezze culturali, paesaggistiche ed enogastronomiche, il Belpaese attira sempre più turisti da tutto il mondo. Ma sono anche gli stessi italiani a preferire l’Italia per piccoli viaggi o per trascorrere un weekend fuori casa e non troppo lontano. Infatti sembra che, in base ai dati di Momondo.it, piattaforma digitale per la ricerca di voli e hotel, gli italiani abbiano scelto di trascorrere proprio in Italia delle piccole fughe in questo inizio autunno 2019.

In base alla classifica delle 15 destinazioni italiane più amate in autunno, stilata dal sito di viaggi, sul podio sale l’isola di Ischia, un paradiso ricco di vegetazione e con un mare stupendo, che riesce ad attrarre turisti anche dopo la stagione estiva. Ischia infatti, dopo un boom di presenze in estate, continua il suo trend positivo e si aggiudica il terzo posto delle città italiane preferite dai turisti italiani in questo inizio autunno.

Stupisce come Ischia abbia superato numerose altre città del Sud come la stessa Napoli o Pompei con i suoi scavi archeologici o la costiera amalfitana o ancora Capri (sempre per restare in territorio campano). Complice il bel tempo e i prezzi non troppo alti, ma anche la possibilità di godersi le cure termali nei numerosi stabilimenti dell’isola, Ischia si attesta una delle mete più ambite del turismo, soprattutto per chi vuole scappare dalla città solo per un weekend concedendosi una pausa di benessere.

Castello Aragonese – Ischia

Ma quali sono le altre due città che precedono Ischia in questa classifica? Il primo posto spetta a Milano: il capoluogo lombardo è la città più cool del nostro paese, zeppa di eventi mondani e movida, oltre che di mostre ed eventi culturali di grande richiamo. Al secondo posto invece c’è Roma: la capitale è abituata a stare ai vertici delle classifiche grazie al suo patrimonio di arte, cultura e grazie alla presenza del Vaticano che attira milioni di pellegrini da tutto il mondo.

Le 15 destinazioni italiane più amate dagli italiani per l’autunno 2019

Nella top 10, dopo Milano, Roma e Ischia, si classificano altre tre città famose in tutto il mondo per i loro musei e le grandi opere architettoniche: Firenze, Napoli e Venezia si classificano rispettivamente al quarto, quinto e sesto posto.

Segue in classifica il Veneto, con Jesolo in settima posizione, la Sicilia con San Vito Lo Capo in ottava posizione, Riccione (Emilia Romagna) al nono posto e Lampedusa al decimo posto. Undicesima posizione per Rimini (Emilia Romagna), dodicesima per Bologna, tredicesima Capri, quattordicesima Bellaria – Igea Marina (Emilia Romagna) e infine Vieste in Puglia.

I prezzi generali per un soggiorno sembrano essere diminuiti in almeno nove città su quindici tra quelle presenti in classifica. Nonostante l’aumento del numero delle persone che si concede una vacanza, diminuiscono i giorni di permanenza, infatti il 60% delle destinazioni in classifica registra una diminuzione della durata del soggiorno, da una fino a cinque notti in meno rispetto al 2018.

“L’Italia è in grado di attrarre e affascinare qualunque tipo di viaggiatore che voglia concedersi momenti di scoperta anche al di fuori dei canonici periodi dedicati alle ferie, per rilassarsi al mare o ammirare le meraviglie architettoniche del proprio Paese. Per questo vogliamo supportarli con strumenti che possano rispondere al meglio alle loro esigenze. Il nostro obiettivo è quello di fornire consigli, spunti di ispirazione e tool utili per organizzare al meglio qualunque itinerario di viaggio” commenta Cristina Oliosi, spokesperson per momondo.it.

Nella classifica notiamo che ci sono 6 mete del Sud Italia (Ischia, Napoli, San Vito Lo Capo , Lampedusa, Capri, Vieste) tutte di mare: il turismo del Meridione è ancora legatissimo al suo mare, un bene che va protetto a tutti i costi.

ULTIMO AGGIORNAMENTO