giovedì, Febbraio 22, 2024
[rank_math_breadcrumb]

Lo squisito viaggio del Principe saudita con i suoi falchi: prenota 80 posti in aereo

Immaginate di vedere un aereo pieno di... falchi! Sì, avete letto bene, falchi. In una foto che sta facendo il giro del web, più di 80 di questi rapaci, di proprietà di un principe saudita, sono stati immortalati durante un viaggio negli Emirati Arabi. E la cosa più incredibile è che ognuno di loro aveva un posto prenotato e un proprio passaporto.

Falchi a bordo: una pratica comune negli Emirati Arabi

Non si trattava di un viaggio qualunque. Questa pratica, che può sembrare bizzarra a noi, è in realtà molto comune negli Emirati Arabi. La falconeria, ovvero l'addestramento di rapaci, è un passatempo molto popolare in Medio Oriente da secoli. E grazie ai cambiamenti climatici, ogni falco può avere un passaporto con validità di tre anni che gli permette di volare attraverso vari paesi, come Kuwait, Oman, Bahrein, Qatar, Arabia Saudita, Pakistan, Siria e Marocco.

Il dibattito sui falchi in volo

Nonostante l'immagine abbia creato scalpore, alcuni utenti su Reddit hanno sollevato dubbi sulla veridicità del volo. Secondo alcuni, i falchi nella foto non potrebbero essere stati trasportati da Qatar Airways, dato che di solito la compagnia permette il trasporto di un massimo di sei falchi. Altri utenti hanno invece suggerito che il volo potrebbe essere stato effettuato da Etihad, compagnia che consente il trasporto di uccelli.

Il mondo stravagante dei principi sauditi

Nonostante le controversie, non possiamo negare che questa foto ci abbia dato uno sguardo nel mondo lussuoso e stravagante dei principi sauditi e dei loro preziosi falchi. Chi sa quali altre sorprese ci riserveranno in futuro!

In questo contesto culturale, la pratica del trasporto dei falchi su aerei può sembrare strana, ma è in realtà una tradizione molto radicata nel Medio Oriente. È interessante come i cambiamenti climatici abbiano portato alla necessità di rilasciare passaporti ai rapaci per permettere loro di viaggiare attraverso diversi paesi.

Considerazioni sul benessere animale

Tuttavia, è importante considerare anche il benessere degli animali coinvolti in queste pratiche. È fondamentale che vengano garantite le condizioni adeguate per il trasporto degli animali e che vengano rispettati standard di sicurezza e benessere.

"Hai mai immaginato un falco con un passaporto?", vi chiederete. Ebbene, la pratica della falconeria è da sempre una tradizione radicata nel Medio Oriente, ma il trasporto dei rapaci su aerei è qualcosa di davvero straordinario. Questa foto virale ci mostra una realtà lontana dai nostri schemi, ma che ci fa riflettere sulla diversità delle tradizioni e delle passioni di ogni cultura. E chissà, forse un giorno anche i falchi potranno avere il loro passaporto e viaggiare per il mondo come noi.