martedì, Febbraio 20, 2024
[rank_math_breadcrumb]

Ilary Blasi si vendica di Noemi Bocchi: Selvaggia Lucarelli svela il dietro le quinte di Unica

Le rivelazioni di Selvaggia Lucarelli sulle intenzioni di Ilary Blasi nel suo docufilm "Unica" stanno facendo molto parlare. La giornalista, nota per le sue analisi pungenti, ha svelato un possibile intento di vendetta di Blasi nei confronti di Noemi Bocchi, facendo emergere nuovi dettagli sulla relazione tra l'ex calciatore Francesco Totti e la sua ex moglie.

Selvaggia Lucarelli rivela la vendetta di Ilary Blasi

Selvaggia Lucarelli ha reso noto un racconto inaspettato sul docufilm "Unica" di Ilary Blasi. Secondo la giornalista, Blasi avrebbe utilizzato il film per esporre un momento di tensione che potrebbe scatenare il caos tra Noemi Bocchi e Francesco Totti. Lucarelli ritiene che la Blasi abbia orchestrato una vendetta, ma che non sia l'unico stratagemma che l'ex moglie di Totti ha utilizzato nel suo docufilm.

Ilary Blasi: tra vendetta e auto-gossip

Nonostante Lucarelli non sia rimasta particolarmente impressionata da "Unica", ritiene che Ilary Blasi sia riuscita a vendere a Netflix un documentario che trasforma una semplice storia di tradimento in un prodotto da piattaforma. Tuttavia, secondo la giornalista, dietro a tutto ciò vi sarebbe un desiderio di rivalsa.

La frase chiave secondo Selvaggia Lucarelli

Per Lucarelli, tutto si può riassumere in una frase che sembra insignificante, ma che in realtà rivela tutto sulla vendetta di Ilary Blasi: "La sera prima mi aveva cercato sessualmente e io non avevo voluto". Questa frase, riferita a un episodio che coinvolgeva Totti e Noemi Bocchi, è la chiave per comprendere l'intento della Blasi.

Ilary Blasi, la vendetta e l'auto-gossip

Ilary Blasi, secondo Lucarelli, ha utilizzato il suo docufilm per evidenziare l'ambiguità di Totti e la disonestà delle sue relazioni. Nonostante ciò, Lucarelli ritiene che "Unica" sia un prodotto modesto, un'ora e venti di auto-gossip.

Ilary Blasi e la sua famiglia nel docufilm

Nel documentario appaiono anche la madre di Ilary, una figura bon ton inaspettata, e le sorelle Silvia e Melory, che sono un po' la versione romana delle sorelle Ferragni, ma con un tocco di simpatia e sembra avere anche qualche tuta Decathlon nell'armadio.

Le reazioni al docufilm "Unica"

"Unica" ha suscitato diverse reazioni. Tra queste, spicca quella di Selvaggia Lucarelli che ha espresso la sua opinione sul pensiero unico che sembra caratterizzare il documentario. Secondo la giornalista, Ilary Blasi ha cercato di vendicarsi di Noemi Bocchi attraverso alcune frasi e racconti presenti nel film. Lucarelli ritiene che l'intento di Blasi non sia tanto quello di zittire i pettegolezzi, ma di colpire con precisione, come faceva Francesco Totti tirando i rigori. La frase in cui Blasi racconta che Totti voleva fare l'amore con lei mentre era già con l'amante sembra essere un chiaro segnale di vendetta. Al di là di questo aspetto, Lucarelli considera il docufilm come un prodotto modesto, un'ora e venti di auto-gossip. Nel complesso, sembra che il documentario sia un tentativo di riscatto per Blasi.