lunedì, Dicembre 5, 2022

Barbara D'Urso, ecco come ama prendere il suo famoso 'caffeuccio': "Metto sempre vicino un..."

Il 'caffeuccio' è ormai un termine coniato e ripetuto dalla sola ed unica Barbara D'Urso. Ha un duplice significato: concentriamoci su quello letterale e scopriamo come ama berlo la presentatrice prima delle sue dirette tv.

I fan di Barbara D'Urso e non solo, conosceranno sicuramente il significato del termine 'caffeuccio' a seconda dei momenti in cui viene utilizzato. Da buona napoletana qual è, Carmelita non rinuncia alla bevanda più energetica che tutti gli italiani prediligono più di una volta giorno, ma i campani in particolar modo.

Simbolo di ospitalità, gentilezza, altruismo ma anche compagnia. Da anni la donna ama accogliere il suo pubblico con un semplicissimo 'caffeuccio' che offre simbolicamente nei salotti che occupa a tutti i telespettatori. Non solo bontà e gentilezza però. Il 'caffeuccio' è sinonimo di frecciatina, secca e diretta quando si vuole spedire un messaggio chiaro senza dire troppo e in poco tempo. Insomma, basta seguire i programmi della D'Urso per familiarizzare subito con il concetto, ma vi siete mai chiesti se effettivamente Barbara assume la bevanda e come predilige consumarla? Lo ha rivelato lei in una storia su Instagram qualche giorno fa: ecco tutti i dettagli.

Barbara D'Urso rivela sui social: "Ecco come prendo il mio amato caffeuccio"

Da buona partenopea nel sangue e nelle origini, Barbara D'Urso nei suoi programmi televisivi ha spesso affermato di amare il caffè come si faceva una volta. La moka infatti resta uno dei metodi più utilizzati soprattutto nel Sud Italia per preparare la bevanda nel corso della giornata, soprattutto a colazione. Il profumo e l'intensità sono nettamente diversi da quelli che si ottengono con i moderni macchinari di oggi. Per esigenze di tempo però, dati i suoi impegni televisivi, Barbara ha spesso pochi minuti per gustarsi un caffè preparato attendendo le tempistiche della macchinetta di un tempo, ragion per cui, quando può scappa al bar.

Uno dei suoi segreti infallibili per far si che il momento del 'caffeuccio', sia una vera e propria coccola e non un veloce break tra una prova e l'altra, lo assume in questo modo. Prima di tutto espresso, rigorosamente in tazza per far si che sia bollente ed intenso, proprio come quello napoletano. La giusta accoppiata prevede inoltre un piccolo dolcino da consumare subito dopo, in modo da conservare ancora in bocca l'aroma del caffè ma con la dolcezza del pasticcino scelto per l'occasione. Insomma, una vera e propria 'coreografia' che permette però di godersi un 'caffeuccio' come "Sul a Napul sann fa!".

LEGGI ANCHE>>>Barbara D'Urso riceve un 'ceffone' da Alberto Matano, è accaduto ieri pomeriggio in diretta tv

LEGGI ANCHE...