venerdì, Agosto 19, 2022
HomePersonaggiRita Dalla Chiesa interviene a gamba tesa: difende Manuel Bortuzzo e critica...

Rita Dalla Chiesa interviene a gamba tesa: difende Manuel Bortuzzo e critica Lulù, le parole della conduttrice

Rita Dalla Chiesa è recentemente intervenuta sui social per condannare lo sfortunato episodio che ha coinvolto Manuel Bortuzzo. Dopo la rottura con Lulu Selassié, il nuotatore trevigiano è stato attaccato duramente dai fan della coppia, oltre che dai sostenitori della principessa, che durante la messa in onda del film Rai "Rinascere", che racconta il dramma vissuto dall'ex gieffino, lo hanno criticato senza ritegno. Rita Dalla Chiesa ha voluto condannare questo comportamento irrispettoso e meschino denunciando sui social i commenti degli haters online che hanno esagerato troppo usando delle espressioni eccessivamente feroci. Forse influenzati dalla fine alla storia tra Manuel Bortuzzo e Lulù Selassié, alcuni internauti, durante la messa in onda del film tv "Rinascere" l'8 maggio scorso, hanno sferrato un attacco contro l'ex gieffino. Rita Dalla Chiesa, turbata dal contenuto dei tanti commenti fatti contro Manuel in rete, ha deciso di difendere il nuotatore che è finito per essere duramente attaccato da un fan della principessa: "Sto guardando su Rai 1 la storia di Manuel Bortuzzo. Lo conosco, ho lavorato con lui a ItaliaSì. Conosco suo padre Franco. Conosco la loro fatica, il loro coraggio, la loro forza, l'unione della loro famiglia. La voglia di farcela. Vigliacchi voi che lo aggredite".

La figlia del compianto generale Dalla Chiesa ha voluto dunque prendere le difese di Manuel Bortuzzo, scagliandosi contro gli utenti che lo avevano attaccato per aver scelto di lasciare Lulù Selassié. Infatti Manuel, ospite di Verissimo, spiegando la fine della storia con la principessa, ha dichiarato: "Lei non era la ragazza per me e l'ho pensato dopo un mese e mezzo in cui siamo stati insieme. Siamo due ragazzi di 23 anni e le storie come iniziano finiscono. Ovviamente il giudizio del pubblico ci sta. Però non devo stare con lei per l'affetto dei fan". Dopo le sue ultime dichiarazioni, è scoppiata una bufera proprio durante la messa in onda del film, tratto dall'autobiografia di Manuel, e tra le tante critiche al nuotatore, alcuni lo hanno accusato di fingere di stare con una principessa etiope per avere maggiore visibilità nel reality. Altri hanno condannato il suo comportamento, sostenendo che ha partecipato al Gf Vip per suscitare compassione e farsi conoscere meglio, con commenti ancora più offensivi che insultavano persino il suo dramma.

Il giovane atleta nel 2019 si trovava a Roma, e una sera fu colpito per sbaglio da un colpo di proiettile. Manuel si è salvato per miracolo. Il ragazzo ora vive su una sedia a rotelle, mostrando sempre tanta forza per affrontare questa nuova situazione: "Sono salvo per 12 millimetri – ha raccontato ai canali ufficiali – mi hanno sparato mentre stavo comprando le sigarette. Era la prima persona che potevano vedere. Dopo che sono stato colpito mi chiedevo se era successo davvero, perché sembrava un film", ha dichiarato l'ex gieffino.

 

LEGGI ANCHE...