giovedì, Agosto 18, 2022
HomePersonaggiUn Posto al Sole, Patrizio Rispo rompe il silenzio sulla malattia che...

Un Posto al Sole, Patrizio Rispo rompe il silenzio sulla malattia che l'ha colpito: come sta oggi l'attore

Uno dei personaggi più amati della famosa telenovela di Rai3 è il portiere Raffaele Giordano interpretato da Patrizio Rispo. L'attore ha ammesso in un'intervista settimanale a Nuovo TV di aver rimosso due tumori alla prostata circa due mesi fa. Ha scoperto di avere entrambi i tumori durante uno screening preventivo sei anni fa. I medici gli hanno quindi consigliato di sottoporsi a un intervento chirurgico, ma il giorno dell'intervento la sala operatoria è stata spenta. Nel frattempo, un suo amico medico ha contattato Rispo, consigliandogli di monitorare la massa del tumore e indagare meglio sulla sua presentazione clinica. L'attore della storica soap opera di Rai3 ci ha raccontato: "Qualche mese fa, grazie a una nuova tecnologia, ho potuto rimuovere il tumore in modo non invasivo con un ecografo".

Patrizio Rispo ha detto: "La prevenzione ci salva la vita. Invito tutti a fare del proprio meglio per prevenire. Uso la mia reputazione per contribuire a salvare la vita degli altri". L'interprete della storica soap di Rai 3 Soap ha svelato che molti suoi amici hanno seguito il suo consiglio, facendo il test e trovando il tumore in una fase iniziale. Crede che la condivisione sia importante per aiutare se stesso e gli altri. Non ha nascosto il fatto che essere sul set lo ha aiutato a scrollarsi di dosso i suoi pensieri negativi.

L'attore napoletano, in un'intervista rilasciata al quotidiano Il Mattino, circa un mese fa ha rivelato di aver sconfitto due tumori, è stato operato dieci giorni fa. Patrizio Rispo ha raccontato: "Ho avuto due tumori alla prostata che ho tolto proprio dieci giorni fa. Sono già al lavoro, mi sento benissimo, mi hanno dimesso la mattina dopo l'intervento. Mi sono operato all'Ospedale Santa Maria Delle Grazie di Pozzuoli che si è dotato di una nuova tecnologia non invasiva a ultrasuoni focalizzati".

Questo dispositivo consente di evitare la radioterapia perché elimina in una sola seduta i tessuti cancerosi. Ma come ha scoperto Patrizio Rispo di avere un tumore alla prostata? Nel 2016 Patrizio Rispo era stato contattato dal professor Vincenzo Mirone per diventare il testimonial della campagna contro il cancro alla prostata. In quell'occasione fece una visita con il primario di urologia che gli diagnosticò una neoplasia alla prostata. L’attore di Un posto al sole non riuscì ad operarsi il giorno fissato per l'intervento perché venne a mancare la corrente elettrica per ben due volte: "Lo interpretai come un segnale di mia madre che non voleva mi operassi. Col senno di poi posso definirlo un miracolo perché l’intevento del 2016 sarebbe stato invasivo. Ma, sottoponendomi regolarmente agli accertamenti, non ho lasciato niente al caso".

LEGGI ANCHE...