lunedì, Settembre 26, 2022
HomePersonaggiDon Matteo, Flavio Insinna torna e Milena Miconi sbotta: parole al veleno...

Don Matteo, Flavio Insinna torna e Milena Miconi sbotta: parole al veleno contro la fiction

Milena Miconi nelle scorse ore si è pronunciata contro la serie "Don Matteo". L'attrice nella fortunata fiction di Rai 1 vestiva i panni di Laura, la moglie del colonnello Anceschi, interpretato da Flavio Insinna. Tuttavia, il personaggio di Laura è stato fatto fuori dalla serie. La scelta ha fatto arrabbiare non solo l'attrice, ma anche chi online si è opposto alla decisione della produzione. Nella puntata andata in onda lo scorso giovedì, il colonnello Anceschi è tornato a Spoleto accompagnato dalla figlia Valentina. Non c'è traccia invece di Laura, la cui assenza è stata giustificata con un alibi che non ha convinto i fan.

L'episodio ha infatti svelato come la donna abbia più volte tradito il marito, abbandonando anche la figlia quindicenne. Un comportamento che l'attrice ci ha tenuto a criticare sui social. Infatti, Laura Miconi ha rilasciato questa dichiarazione su Instagram: "Moglie infedele e madre che abbandona la figlia. Ma chi ci crede che Laura Respighi abbia ripetutamente tradito il Capitano Anceschi abbandonando una figlia di 15 anni? Che la gente possa credere nella redenzione è giusto, ma che si possa bere qualunque cosa perché tanto è finzione, no. Molto meglio farla morire la povera Laura piuttosto che disegnarla come il peggiore degli archetipi femminili".

Anche molti fan sostengono che la scelta della produzione sia inappropriata: "Avevo sentito della morte di Caterina Cecchini, ma adesso sentire che hanno rovinato così anche il personaggio di Laura proprio no!! È un insulto alla bella serie tv che era Don Matteo. Alle belle persone che erano i personaggi", ha commentato uno dei tanti fan di Miconi. Altri, invece, si sono scagliati contro Miconi, sostenendo che era arrabbiata per non essere stata chiamata. Milena Miconi ha appreso per caso che la produzione aveva scelto di annullare la sua partecipazione alla serie "Don Matteo".

In un'intervista a Vero Tv l'anno scorso, l'attrice ha rivelato di essere delusa di non poter parlare con i produttori dell'eliminazione del suo personaggio: "In realtà non sono riuscita ad avere un'intervista per comprendere l'opzione far morire Laura Respighi". Milena Miconi ha avuto la notizia dal provino della figlia Sofia per il personaggio della figlia del colonnello Anceschi: "Quando le hanno inviato la sceneggiatura, in un dialogo con il capitano si parlava della morte del mio personaggio. E' stato facile tirare le somme. Mia figlia poi non ha superato il provino. Ha solo 19 anni e forse era troppo piccola per quel personaggio", ha spiegato. Tuttavia l'attrice sostiene di non provare alcun rancore, e ha confidato di aver inviato un messaggio a Insinna quando ha saputo che era tornato nella serie "Don Matteo": "Ho inviato un messaggio a Flavio Insinna per fargli i complimenti", ​​ha spiegato l'attrice.

In un'intervista a Fanpage, tuttavia, l'attrice qualche tempo aveva rivelato di aver sentito Flavio Insinna. In quell'occasione il conduttore avrebbe risposto che non sentiva la produzione della serie Rai da tanto e non ne sapeva niente: "Immagino non avesse ancora ricevuto la chiamata o forse non mi ha voluto dire nulla. Però l'ho chiamato poco tempo prima che uscisse la notizia", aveva spiegato Milena Miconi.

LEGGI ANCHE...