martedì, Settembre 27, 2022
HomePersonaggiLuca Argentero, il rimpianto più grande che ancora oggi lo tormenta: "Troppo...

Luca Argentero, il rimpianto più grande che ancora oggi lo tormenta: "Troppo difficile"

Luca Argentero è senza dubbio uno degli attori più apprezzati in Italia. E' stato protagonista di fiction e film di successo. Tuttavia, la sua carriera nel mondo dello spettacolo è iniziata con un reality show. Infatti, nel 2003, Luca è stato uno dei concorrenti della terza edizione del Grande Fratello. Di recente il Corriere della Sera lo ha intervistato e gli è stato chiesto come ricordasse l'esperienza. "E' stata una parte del mio percorso, il primo passo nel mondo dello spettacolo. Ma vedo più connessione con l'esperienza che feci subito dopo, la serie tv Carabinieri", ha replicato l'attore. "Il Grande Fratello è stato molto divertente, ma è qualcosa che è successo quasi vent'anni fa. Sono legato ad altri incontri, a registi come Ozpetek, Placido e Marco Risi; a storie che reputo speciali, e che anche il pubblico ha apprezzato, commedie come Solo un padre, Diverso da chi?, Lezioni di cioccolato".

"Ho una valigia piena di ricordi", ha aggiunto Argentero, torinese ma di origini siciliane da parte della madre. Nel 2020 l'attore è diventato padre di Nina Speranza per la prima volta. La piccola è nata dalla storia d'amore con l'attuale moglie Cristina Marino. Ma prima di fare l'attore ha confessato che questa carriera non era nei suoi progetti. Da ragazzo aspirava a diventare un campione dello sport. "I miei sogni erano legati allo sport, come per molti ragazzi. Mi sono reso conto in fretta che non sarei mai diventato un campione: né un fortissimo tennista né un grande sciatore, i miei sport preferiti", ha spiegato l'attore protagonista di Doc - Nelle tue mani.

Successivamente, però, Luca Argentero ha scoperto una nuova passione. L'attore ha sempre sognato di diventare un produttore. Lo ha rivelato lui stesso sul quotidiano Il Messaggero, dove si è lasciato andare ad alcune confessioni sulla sua vita privata. Un film di Luca Argentero, infatti, era già in lavorazione e l'avrebbe voluto produrre proprio l'attore stesso. Ma poi il progetto non è andato in porto e Luca ha deciso di chiudere tutto e accantonare il sogno della produzione. "Ho smesso di fare il produttore. Ho chiuso tutto. Basta", ha confessato l'attore. Sui motivi di questa scelta Luca Argentero ha sottolineato: "Troppo difficile produrre. Poi in un momento come questo, per carità".

Luca ha aggiunto che fare l'attore è molto meglio: vengono a prenderti a casa e ti danno anche da mangiare. In questi giorni Luca Argentero è tornato al teatro con lo spettacolo "È questa la vita che sognavo da bambino?" L'attore ha appena concluso la seconda stagione di Doc e ora si sta prendendo una pausa dopo mesi di riprese. Tuttavia, tra non molto, Doc-Nelle tue mani 3 potrebbe impegnare nuovamente l'attore sul set, e su questo non dovrebbero esserci dubbi. I numeri parlano da soli: Doc è la fiction più vista di Rai1 di questi ultimi anni. Non dare un seguito ai numerosi telespettatori che lo hanno seguito sarebbe un'assurdità.

Quando gli è stato chiesto direttamente se una terza stagione di Doc ci sarà, Luca Argentero ha risposto: "Penso proprio di sì. Con il produttore abbiamo sempre immaginato di fare tre stagioni. Non fare la terza adesso sarebbe paradossale". Presto Luca Argentero, in attesa della nuova stagione di Doc, sarà impegnato anche in un nuovo progetto, ovvero nella serie tv basata sull'omonimo film, Le Fate Ignoranti, che uscirà su Disney+ il 13 aprile. Diretto dallo stesso regista del film, Ferzan Ozpetek, che per la serie ha fortemente voluto l'attore nel cast. Parlando di lui e del nuovo progetto, Luca Argentero ha detto: "Provo un enorme piacere a lavorare di nuovo con lui. Mi prese che ero un super esordiente per Saturno contro e tornarci adesso, con dieci anni di esperienza in più, è una bella soddisfazione".

LEGGI ANCHE...