martedì, Luglio 5, 2022
HomeSud ItaliaPersonaggiAlbano Carrisi svela un retroscena su Checco Zalone: "Cosa mi ha scritto...

Albano Carrisi svela un retroscena su Checco Zalone: "Cosa mi ha scritto in privato"

Luca Pasquale Medici, conosciuto come Checco Zalone è un attore cult, il più acclamato e atteso dal pubblico italiano da diversi anni a questa parte, anche perché non ama particolarmente apparire in pubblico. È nato il 3 Giugno del 1977 a Capurso in provincia di Bari. Si diploma al Liceo Scientifico Sante Simone di Conversano e si iscrive successivamente all'Università degli Studi di Bari Aldo Moro dove si laurea in giurisprudenza. Nel mentre partecipa a diversi concorse da vice ispettore di Polizia e all'Inail a Rimini dove però purtroppo viene bocciato. Sapevi che Checco Zalone è sposato con la sua Manager? Si, avete capito bene. Si è sposato con Mariangela Eboli da oltre quindici anni. L'ha conosciuta nell'estate del 2006 mentre faceva l'animatrice: “Cantava in una pizzeria. Mi sono presentato: ‘Sono un musicista matrimonialista e avrei bisogno di una che canta nei matrimoni’. Ma, sfigato come sono, non mi capitarono più matrimoni. Poi ho scoperto che Mariangela aveva vissuto in America e che era di religione evangelica. Allora l’ho convertita alla religione domestica: la casa, la buona cucina”. Ad oggi la coppia ha due figli, Gaia (nel 2013) e Greta (nel 2017).

Checco Zalone alla settantaduesima edizione del Festival di Sanremo
Come tutti sappiamo ormai, l'arrivo della variante Omicron ha portato come una speranza nelle case degli italiani sulle previsioni dell'andamento del Coronavirus e anche l'Oms ha spiegato che il fine pandemia non è poi così lontano. Checco Zalone si è esibito sul palco dell'Ariston scegliendo di interpretare un virologo, nello specifico, il cugino di Albano Carrisi. Si è esibito con il "CoroVirus" sul Palco del Festival di Sanremo cantando la canzone "Pandemia ora vai via". Albano Carrisi, il cantante di Cellino San Marco all'Andkronos ha dichiarato: "Checco Zalone mi ha scritto, anticipandomi che mi avrebbe fatto un omaggio durante il Festival. Grazie a lui, anche io sono stato in qualche modo presente in questa edizione con Morandi e Ranieri”. Continua aggiungendo: “Rientrerò in Italia (da Budapest) e la prima cosa che farò sarà quella di rivedere queste serate del festival e soprattutto la gag di Checco: lui mi aveva scritto qualche giorno prima, annunciandomela e dicendo che mi avrebbe fatto un omaggio" e aggiunge che se avesse saputo della presenza contemporanea di Gianni Morandi e Massimo Ranieri sul Palco dell'Ariston avrebbe chiesto anche lui di partecipare. Ha concluso quindi la sua dichiarazione aggiungendo: “Ma ora, grazie a Checco Zalone, in qualche modo è come se ci fossi stato anche io lì a Sanremo e sono lo stesso contento”.

LEGGI ANCHE...