martedì, Dicembre 7, 2021
HomeNewsEnrico Varriale rischia l'arresto: le pesantissime accuse della ex compagna

Enrico Varriale rischia l'arresto: le pesantissime accuse della ex compagna

Possibili guai in vista per Enrico Varriale: il popolare giornalista sportivo, che è stato anche direttore di Rai Sport, rischia di andare direttamente a processo, senza passare prima per l’udienza preliminare, per via di presunte “schiaccianti accuse” a suo carico. Lo scrive Repubblica nell'edizione odierna.

Presunte prove schiaccianti

Andiamo con ordine: la ormai ex compagna di Varriale lo accusa di averla “picchiata e perseguitata” nei mesi precedenti. I magistrati avrebbero raccolto prove definite “schiaccianti”, motivo per il quale il giornalista rischia di andare direttamente a processo.

La situazione viene trattata con il massimo riserbo ma nel frattempo Varriale è stato sospeso dalla Rai, in attesa che venga fatta chiarezza le accuse a suo carico.

Le parole di Enrico Varriale

A difenderlo c’è l’avvocato Fabio Lattanzi. Varriale ha sempre parlato di “false accuse” a suo carico. Il 30 settembre dichiarò di aver sostenuto un interrogatorio con il giudice Monica Ciancio nel quale ha fatto chiarezza sulle ‘false accuse’ arrivate dalla sua ex.
Il giornalista si disse anche ‘commosso’ per l’affetto e la vicinanza ricevute da amici e colleghi, aggiungendo che ciò non era scontato per come la vicenda (definita “triste e personale” era stata presentata mediaticamente. “Chi mi conosce da anni sa che non posso essere quel tipo di uomo”, dichiarò il giornalista quasi due mesi fa.

I presunti fatti

Nell’edizione odierna di Repubblica vengono riportate le parole che la ex compagna avrebbe riferito agli inquirenti. Si parla di una presunta aggressione con mani attorno al collo mentre la donna cercava di difendersi dalla presunta violenza verbale del giornalista.

Il tutto sarebbe avvenuto nel mese di agosto 2021, durante una discussione tra i due. Al termine della lite, la donna sarebbe stata costretta a ricorrere alle cure mediche, al termine delle quali le erano stati dati cinque giorni di prognosi. A Varriale, invece, sarebbe stato imposto un ordine di allontanamento dalla donna, con il divieto di frequentare i luoghi abituali della sua ex compagna.

LEGGI ANCHE...