domenica, Maggio 29, 2022
HomePersonaggiMassimiliano Gallo ricorda suo padre Nunzio: "Il mio supereroe, non volevo invecchiasse"

Massimiliano Gallo ricorda suo padre Nunzio: "Il mio supereroe, non volevo invecchiasse"

Ospite nel salotto di Serena Bortone, l'attore partenopeo ha ricordato il papà Nunzio, autore del brano musicale "Mamma"

Ospite della trasmissione di Rai 1 "Oggi è un altro giorno" condotta da Serena Bortone, Massimiliano Gallo ha ricordato il papà Nunzio, autore del brano musicale "Mamma", diventato un tormentone che ha attraversato diverse generazioni. L'attore partenopeo, di recente protagonista in due serie di successo ambientate nel Sud Italia, "I Bastardi di Pizzofalcone" e "Imma Tataranni - Sostituto procuratore", ha così parlato del padre:

"Quando è invecchiato mi sono accorto di essere arrabbiato con lui, perché non accettavo che per lui gli anni potessero passare. Lui è stato sempre un padre molto amorevole, cercava di dare grande qualità ai rapporti. Io volevo che rimanesse sempre il mio supereroe, che per mia figlia ho chiarito di non essere, parlandole con grande serenità".

Massimiliano Gallo ha poi parlato della fiction ambientata a Matera "Imma Tataranni - Sostituto Procuratore", raccontando quale sia il segreto del grande successo della serie Rai campione d'ascolti: "Rai Uno ha mandato un grande messaggio, nel quale si evidenzia che anche l'uomo può proiettarsi della casa, a maggior ragione in un paese del Sud Italia come Matera. Sono contento di essere un personaggio lontano da ogni stereotipo. La regia è molto curata e gli interpreti sono molto bravi. Non posso dire cosa accadrà stasera, ma il rapporto tra il mio personaggio e Imma si evolverà".

LEGGI ANCHE...