lunedì, Settembre 27, 2021
HomeRegione SiciliaBufera su un docente di Palermo per un tweet con la foto...

Bufera su un docente di Palermo per un tweet con la foto di Auschwitz: "Il vaccino rende liberi"

A prendere subito posizione il rettore dell'ateneo palermitano: "A nome dell'università dissento in modo netto e totale da quanto pubblicato da un docente su Twitter"

Scoppia una bufera sul professore di Business Systems dell'Università di Palermo, Gandolfo Dominici, che ha postato su Twitter la foto del campo di sterminio nazista di Auschwitz e la scritta "Il Vaccino rende liberi". Lo ha fatto rispondendo a un tweet del segretario del Pd, Enrico Letta, che affermava: "Il vaccino è libertà. Libertà di andare a scuola di persona, di viaggiare, di intraprendere, di partecipare ad attività culturali". Sembra essere d'accordo il professore universitario: "Non fa una piega".

A prendere subito posizione il rettore dell'ateneo palermitano, Fabrizio Micari: "A nome dell'università dissento in modo netto e totale da quanto pubblicato su un social network da un docente in risposta a un esponente politico. L'associazione del vaccino contro il Covid-19 con il motto dei campi di sterminio nazisti è del tutto inappropriata e gravemente offensiva.

Sebbene l'Università sia un luogo aperto alla libertà di pensiero e di dibattito, lo sfruttamento di una delle pagine più drammatiche della storia per esprimere una posizione personale appare intollerabile e raccapricciante. L'Università, pur nel rispetto delle opinioni, stigmatizza questa modalità espressiva, che è estremamente lontana dallo spirito accademico di diffusione di un pensiero responsabile, fondato sull'oggettività e sulla conoscenza".

LEGGI ANCHE...