giovedì, Ottobre 6, 2022
HomeRegione CampaniaValeria Golino confessa tutto: "Scamarcio mi fece del male, non credo più...

Valeria Golino confessa tutto: "Scamarcio mi fece del male, non credo più nell'amore"

Bella e talentuosa, Valeria Golino è una delle attrici più ricercate del cinema italiano. Tanti film attivi, tutti di altissima qualità, ha iniziato la sua carriera giovanissima e subito ai massimi livelli. Infatti è Lina la grande regista Lina Wertmuller che la lancia nel film "Lo scherzo del destino in agguato dietro l'angolo come un brigante di strada". Da quel momento solo grandi successi per l'attrice riccia napoletana. Il suo primo ruolo da protagonista arriva nel 1985 con "Piccoli fuochi". Poi arriva il grande successo internazionale, con "Rain Ma-The Rain Man", nel 1988 al fianco di grandi star come Dustin Hoffman e Tom Cruise.

La sua rivalità professionale con l'attrice Julia Roberts è famosa. Entrambi sono stati selezionati per recitare in "Pretty Woman" al fianco di Richard Gere. La bella attrice americana, però, è riuscita a strappare il ruolo per il film campione d'incassi alla fine, convincendo i registi. Le soddisfazioni, però, non sono mancate. David di Donatello nel 2006 con “La guerra di Mario”, film del regista napoletano Antonio Capuano. Premiato alla Mostra del Cinema di Venezia per "Per il tuo amore", film di Giuseppe Gaudino. Oltre a collaborare con numerosi registi, negli ultimi tempi lei stessa ha esordito alla regia. Ottimo successo infatti con i suoi film "Honey" ed "Euforia". Film che testimoniano la sua sensibilità artistica anche dietro la macchina da presa.

L'addio a Riccardo Scamarcio, un dolore che non va via

Protagonista di belle storie sentimentali e con uomini straordinari come Benicio del Toro, Fabrizio Bentivgolio, Peter dal Monte, Valeria non è mai stata fortunata con relazioni a lungo termine. La sua ultima, quella con Riccardo Scamarcio, è naufragata senza un motivo apparente. La coppia, infatti, sembrava molto unita e ci sono anche vari film in cui i due continuano a lavorare insieme anche oggi. La relazione, durata 12 anni, ha visto una brusca interruzione.

La separazione è arrivata dopo anni di fidanzamento ma i due hanno ancora buoni rapporti, anche lavorativi, come testimonia la presenza di Scamarcio come attore protagonista nel secondo film dell'ex compagno, "Euphoria". Sul set c'è sempre collaborazione reciproca, come ha detto più volte Valeria: "Il tempo aiuta. Poi, sul set, il lavoro artistico diventa la priorità, sentiamo tutti una grande responsabilità, e la vita privata si mette tra parentesi. aiutami e io volevo aiutarlo: c'era un desiderio reciproco di aiutarsi. Come donna, però, la ferita rimane. E con essa la disillusione con l'amore".

LEGGI ANCHE...