venerdì, Ottobre 7, 2022
HomeRegione CampaniaCannavacciuolo shock: "Amo ancora mia moglie, ma preferisco lei"

Cannavacciuolo shock: "Amo ancora mia moglie, ma preferisco lei"

Nella tv di oggi i programmi a tema gastronomico sono tra i più seguiti di sempre. Con ogni probabilità questo successo è da ricercare anche nell'abilità di personaggi come Cannavacciuolo, che non solo possiede abilità straordinarie in cucina, ma è anche capace di intrattenere il pubblico con la sua personalità vera e spontanea.

Dopo il debutto nello show di Sky “MasterChef”, quello di Antonino è stato un vero e proprio salto di popolarità. Allo stesso tempo, però, lo chef napoletano non ha affatto abbandonato la sua attività imprenditoriale, anzi, ha ulteriormente aumentato il numero di ristoranti e locali che gestisce.

In realtà, nella gestione di molte delle sue attività è coadiuvato dalla moglie, Cinzia Primatesta, manager esperta e assolutamente preparata. In altre parole, la donna è il braccio destro dello chef, che può contare sull'appoggio della sua amata sposa anche per quanto riguarda la sfera lavorativa.

La conduttrice televisiva e Cinzia si sono sposati nel 2005, dopo alcuni anni di fidanzamento. I due figli che hanno dato alla luce, Elisa e Andrea, sono il frutto del loro grande amore.

Tuttavia, Antonino ha rivelato che quello per sua moglie non è l'unico amore della sua vita. Lo chef, infatti, è un amante delle auto sportive d'epoca, come confessato sulle pagine de "Il Corriere della Sera", durante un'intervista rilasciata qualche tempo fa.

“Amo le auto sportive del passato e ho iniziato a comprare qualche modello che ha fatto la storia delle corse. Ne trovi di incredibili a buoni prezzi”, queste le sue parole in cui emerge la passione sfrenata per questa categoria di auto.

Una delle sue preferite, secondo quanto svelato, è la Lancia Delta Integrale, gioiello presentato dall'omonima casa automobilistica nel 1987. Dall'anno successivo, invece, l'auto fu lanciata nel mondo delle corse sportive, in particolare in quello dei rally, grazie anche al suo ottimo grip su strade sterrate.

LEGGI ANCHE...