venerdì, Gennaio 27, 2023

Enzo Avitabile vince il Premio Folkest: "Una grande emozione tornare a suonare dal vivo"

Il Folkest Lifetime Achievement Award è stato vinto da grandi nomi della musica internazionale: l'edizione 2021 proporrà oltre 50 appuntamenti in 28 comuni diversi

Enzo Avitabile vince il "Folkest" alla carriera. Il celebre cantautore e polistrumentista napoletano riceverà il prestigioso riconoscimento internazionale durante la 43° edizione dello storico festival friulano dedicato alla musica popolare e ai suoni del mondo in programma dal 5 al 23 agosto 2021.

Istituito nel 1996 e assegnato per la prima volta a Ian Anderson, leader dei Jethro Tull, il Folkest Lifetime Achievement Award è stato vinto da grandi nomi della musica internazionale come Joan Baez, Steve Winwood, James Taylor, Noa, Andreas Vollenweider. Oltre a personaggi di spicco della cultura e della musica italiana come Claudio Baglioni, Roberto Vecchioni, Angelo Branduardi, il promotore Claudio Trotta e tanti altri.

Da sempre, il Folkest ha assegnato un premio speciale riservato a coloro che hanno lasciato un segno indelebile nella musica e nella società durante il loro percorso artistico. L'anno scorso è stato assegnato alla cantautrice Teresa De Sio. Quest'anno il premio andrà al sassofonista, compositore e cantautore napoletano, già vincitore di due tavole Tenco, due David di Donatello e due Nastri d'Argento per la sua attività artistica e per le sue colonne sonore.

"In un momento di ripresa e rinascita per la musica, l'arte e la cultura, dopo mesi difficili, dovuti a chiusure e distanziamenti, non solo fisici, è una grande emozione tornare a suonare dal vivo. Esibirsi davanti a un pubblico e ascoltare le persone vicine - dichiara Enzo Avitabile - Questo Premio, assegnato a grandi personaggi della musica internazionale prima di me, mi onora particolarmente. Ringrazio gli organizzatori del Folkest per questo attestato di stima che rende omaggio alla mia vita/musica".

L'edizione 2021 del Folkest proporrà oltre 50 appuntamenti in 28 comuni diversi, a partire da concerti live sparsi sul territorio delle quattro antiche province del Friuli Venezia Giulia, ma anche Capodistria e il vicino Cadore. Oltre a Enzo Avitabile, Vincenzo Zitello, la Nuova Compagnia di Canto Popolare, Le Orme, Michele Ascolese, Mauro Palmas, il Coro del Friuli Venezia Giulia con Aleksandar Karlic, Paolo Tofani & Strepitz sono attesi anche quest'anno alla rassegna diretta da Andrea Progetto Aperto Del Favero.

LEGGI ANCHE...