martedì, Febbraio 27, 2024
[rank_math_breadcrumb]

Pittrice meridionale vince un concorso internazionale: battuti artisti di tutta Europa

Si chiama Daniela Gargano ed è una talentuosa pittrice palermitana, reduce da un premio lusinghiero ottenuto grazie ad un suo bellissimo lavoro. E' lei l'artista vincitrice della IV edizione del Concorso Internazionale d'arte pittorica a cura dell'Associazione Culturale "Club degli Artisti", dell'Artista Francesco Licciardi e del Maestro Giovanni Crisci.

La sua opera, dal titolo “Donna Giraffa – Etnia Kayan”, si è piazzata prima in classifica. Si tratta di un olio su tela, apprezzato dalla giuria degli addetti ai lavori soprattutto per virtuosismo tecnico e originalità del soggetto rappresentato. Tra i giudici ci sono stati anche addetti ai lavori di fama mondiale, come l'artista Croce Taravella e la gallerista e curatrice d’Arte Sabrina Falzone.

Come scrive Palermo Today, la manifestazione, giunta alla IV edizione, ha avuto il suo momento conclusivo lo scorso 23 agosto 2020, a Castelbuono. Essa ha visto la partecipazione di 35 artisti provenienti da tutta Europa. L'opera della Gargano rappresenta una delle ultime "donne giraffa", un'etnia che è ancora presente nel nord Myanmar, nel Chin State. La sua idea è nata dal desiderio di catturare un momento, un luogo, e in questo caso uno sguardo particolare, raccontandolo con un'immagine.

L'artista, inoltre, sceglie di rappresentare il mondo con un soggetto che spinge ad osservare la bellezza nella diversità, nell'autenticità di popoli lontani che devono lottare ogni giorno per sopravvivere. Un modo per rendere più immediata l'essenza di cose che, per distrazione o fretta, nella vita reale non si riescono a vedere. Sul suo profilo Facebook, l'artista ha espresso tutta la sua gioia per il premio ricevuto. Ecco le sue parole: "Sorpresa e felicita', questi i sentimenti provati ieri sera a Castelbuono. 1° PREMIO Concorso Internazionale d'Arte "Un cuore d'Artista". Grazie a tutti quelli che hanno votato il mio dipinto e grazie per l'impegno e la passione con le quali gli organizzatori rinnovano ogni anno questa manifestazione".