‘Sorrisi di Puglia’, l’omaggio di Giuliano Sangiorgi alle bellezze della sua terra

Oltre al frontman dei Negramaro, al video hanno partecipato anche tantissimi pugliesi: l'obiettivo è lanciare un messaggio di speranza per il futuro

Giuliano Sangiorgi
Foto Facebook Giuliano Sangiorgi


Lanciata da Icon Radio durante il lockdown per esaltare le bellezze paesaggistiche e naturalistiche della Puglia con i volti sorridenti dei suoi abitanti, la campagna “Sorrisi di Puglia” ha presentato il video conclusivo a cui ha preso parte anche il frontman dei Negramaro: “Abbiamo voluto affidare alle immagini e alla musica di Giuliano Sangiorgi, che ha sposato con entusiasmo l’idea di rendere omaggio alla nostra terra, un messaggio di speranza per il futuro”, hanno raccontato alla Gazzetta del Mezzogiorno da Icon Radio.

“L’obiettivo è quello di esorcizzare l’incertezza che ancora stiamo vivendo e nel contempo celebrare la forza di volontà, la tenacia, la capacità della nostra terra di superare le avversità grazie a un innato senso della poesia che riesce sempre a provocare sorrisi, hanno aggiunto. Non a caso il titolo del video è “Contagiosi per natura, come il sorriso”: oltre alla colonna sonora firmata da Giuliano Sangiorgi, il progetto vanta anche il patrocinio dell’Assessorato all’Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia, del Teatro Pubblico Pugliese e Puglia Promozione.

Inoltre, il video è stato realizzato grazie al contributo artistico e tecnico di professionisti di diversi settori a titolo completamente gratuito: dal regista Cristiano Pedrocco al videomaker Giacomo Frisenda, dalla “FadeOut” Film, che ha curato la fase di post-produzione alla fotografa Kaja Brinkmann, fino alla redazione di Icon Radio, con il solo e inclusivo intento di dare un proprio contributo alla ripartenza dopo le restrizioni imposte dal governo a causa dell’emergenza sanitaria provocata dal Coronavirus.

Ecco alcune bellissime parole estratte dal video, che colgono l’essenza di questo progetto: “Abbiamo vacillato, temuto, pianto. il tempo ci è sembrato come sospeso. Gli spazi d’improvviso sono divenuti silenziosi, deserti, irreali. Ma non abbiamo smesso di difenderci, curarci e incoraggiarci nel modo più naturale e potente che abbiamo. Sorridendo, abbiamo ripreso a camminare, correre, sognare. Vivere. Noi pugliesi siamo così, contagiosi per natura. Come il sorriso”.

Per vedere il video “Sorrisi di Puglia” basta cliccare su questo link: https://www.youtube.com/watch?v=ySaTrMFZlvo

ULTIMO AGGIORNAMENTO