Al Sud c’è un piccolo borgo che sembra uscito da una fiaba

Questo luogo non è molto famoso per i turisti, per questo motivo lo troverete spesso solitario,



Ci sono luoghi da favola al Sud, talmente tanti che alcuni quasi non conoscono. Paradisi naturali nascosti dal mondo, piccole isole di pace dove respirare la bellezza a contatto con la natura. In questo articolo vi parliamo di uno di questi posti, una meta ideale per chi vuole passeggiare in tranquillità in un vero e proprio gioiello.

Stiamo parlando del lago Sirino, che sorge nel cuore della Basilicata, in provincia di Potenza. E’ la meta naturalistica perfetta per chi ama respirare aria pura, immerso nel verde. Qui, infatti, sorge uno specchio d’acqua di appena 5 ettari, dentro una dolina carsica, ai piedi del monte Sirino.

I residui calcarei trovati sul fondale evidenziano la sua origine antichissima, tra l’altro evolutasi nel tempo: prima, infatti, era un lago pleistocenico di grosse dimensioni, che riempiva l’intera valle del Noce.

E il lago Sirino è spettacolare non solo per la limpidezza delle sue acque, ma anche per la vegetazione viva che vi cresce. Esso, infatti, sorge nel centro del Parco nazionale dell’Appennino Lucano-Val d’Agri-Lagonegrese, ed è sommerso da fitti boschi di conifere, castagni e pioppi, oltre che pieno di una diversificata fauna ittica. A vederlo sembra quasi un paesaggio fiabesco.

Questo luogo non è molto famoso per i turisti, per questo motivo lo troverete spesso solitario, l’ideale per immergersi nel silenzio, per fare un po’ di sport nel verde o semplicemente per ammirare il panorama delle montagne. Lungo le rive del lago, inoltre, c’è una strada perfetta per fare un giro in bicicletta.

Ma il lago Sirino si trova anche in una posizione strategica. Esso, infatti, sorge a poca distanza dal borgo di Nemoli, un piccolo paradiso lucano. Inoltre, si trova a pochi chilometri da Maratea e dalle sue spiagge, dove ovviamente il turismo è molto fitto in estate. Nel borgo c’è anche una chiesa, la chiesa del lago Sirino, dove sono conservate delle opere d’arte molto belle.

ULTIMO AGGIORNAMENTO