Cicerchia, il legume dimenticato del Sud: le sue proprietà miracolose

Sono tra i legumi meno conosciuti, ma anche tra i più antichi: esistevano già 8000 anni fa

Tra i tanti legumi esistenti in natura, la cicerchia è sicuramente uno dei più antichi e anche uno dei meno conosciuti. Esso era diffuso già in Mesopotamia circa 8000 anni fa, ed è stato per molto tempo parte della tradizione alimentare dei contadini, specialmente in Sicilia.

Le cicerchie sono legumi pieni di proteine e contengono molte vitamine, sia del gruppo B che del gruppo PP, oltre che calcio, fosforo e tante fibre.

Esse sono povere di grassi ma molto energetiche, ottime per la memoria e per stimolare il tono muscolare.

Le cicerchie, però, vanno consumate non troppo frequentemente e devono essere cotte ad alta temperatura.

ULTIMO AGGIORNAMENTO