Gli esperti avvertono: “Non obbligate i bambini a baciare i parenti”

E' sbagliato obbligare i bambini a fare gesti che non sentono spontaneamente, soprattutto quando sono molto piccoli



Sarà capitato anche a voi di sentire o magari di pronunciare ad un bambino la frase “dai un bacio a…” oppure “dammi un bacio”, e probabilmente da piccoli il bambino in questione sarete stati proprio voi. Bene, secondo gli esperti questa frase non va detta, o meglio, i bambini non vanno obbligati a dare baci a parenti o amici.

Il parere degli esperti

Anche se apparentemente innocui, questi gesti forzati lasciano un brutto ricordo nei bambini e nella percezione del loro spazio personale. Secondo gli esperti, è necessario invece inculcare ai bambini il concetto che non devono fare nulla che non li faccia sentire a loro agio, e anzi devono ribellarsi alle forzature. Questo principio li aiuterà a tenere lontani i malintenzionati e soprattutto fornirà loro gli strumenti per scacciare le situazioni che gli creano disagio.

I bambini, soprattutto quelli piccoli, sono molto sensibili a odori e sensazioni tattili, per cui gli adulti che conoscono poco per loro sono praticamente alieni. Quindi, costringerli a dare un bacio a qualcuno che probabilmente vedono una volta l’anno, significa farli uscire forzatamente dalla zona di comfort e privarli del controllo del loro corpo.

Quindi, se vogliamo che i bimbi salutino la nostra vecchia zia, lasciamo che siano loro a scegliere come: anche un sorriso andrà bene, ma non forzateli a fare nulla.

.