Reperti archeologici di Ercolano e Pompei in mostra in Danimarca e America



Probabilmente sono gli scavi archeologici più famosi del mondo. Il Parco archeologico di Pompei ed Ercolano viene visitato ogni anno da milioni di turisti che restano affascinati dalla bellezza dei luoghi e vengono catapultati in una città che ha più di 2000 anni. Proprio per questo loro fascino, i musei internazionali stanno facendo a gara per ospitare alcuni reperti provenienti dalle città campane sepolte dall’eruzione del Vesuvio del 79 d.C.

È appena iniziata una mostra dal titolo ‘Bound for disaster – Pompei and Ercolano’ presso il ‘Moesgaard Museum’ di Aarhus, in Danimarca. La mostra che durerà fino al 10 maggio raccoglie più di 250 reperti provenienti da sette musei e istituzioni culturali italiane.

Ercolano in mostra nel mondo grazie ai reperti del Parco, ambasciatori della cultura e della storia del sito 🏺 Da domani…

Gepostet von Ercolano – Parco Archeologico am Dienstag, 5. November 2019

Le due città vesuviane verranno presentate con una prospettiva incentrata sull’impero romano inteso come sovrano dell’Adriatico e del Mediterraneo. Un’area in cui c’era una società basata sugli schiavi e sul lusso sfrenato. Pompei ed Ercolano, grazie alla loro posizione, beneficiarono di questo sviluppo commerciale fino a quando il disastro non le colpì.

I visitatori danesi potranno vedere rilievi e lapidi recanti iscrizioni che forniscono descrizioni sulle relazioni familiari, affreschi con motivi marittimi, paesaggi e situazioni quotidiane, oltre che attrezzature militari e marittime. Ma ci saranno anche statue in marmo, fontane, gioielli e altri beni di lusso che caratterizzavano la vita pompeiana prima dell’eruzione del Vesuvio.

Gepostet von Moesgaard Museum am Mittwoch, 6. November 2019

Qui in alto è possibile vedere il video realizzato dal museo danese per sponsorizzare la mostra con i reperti di Ercolano e Pompei.

Ercolano in mostra a Los Angeles

In questi giorni i reperti archeologici di Ercolano erano a Los Angeles nella mostra “Buried by Vesuvius: Treasures from the Villa dei Papiri” del Getty Villa di Malibu. La mostra ha messo in evidenza i tesori ritrovati nella celebre Villa dei Papiri di Ercolano. È stata realizzata in collaborazione con il Museo Archeologico Nazionale di Napoli e l’Istituto Italiano di Cultura a Los Angeles. Particolarmente apprezzato è stato un video che rappresenta ai visitatori come sarebbe stata la Villa in tutta la sua interezza se non fosse stata colpita dall’eruzione.

Insomma i gioielli del nostro paese restano sempre tra i più belli del mondo e proprio per questo bisogna fare di tutto per valorizzarli per incrementare il turismo e il lavoro in tutto il Mezzogiorno.

ULTIMO AGGIORNAMENTO