La Campania rende gratuito il farmaco per curare il melanoma

Il melanoma è uno dei tumori più difficili da curare anche perchè spesso non viene scoperto in tempo. In Italia, ogni anno sono circa 7000 le persone che muoiono a causa di questo tipo di cancro e il 40% di questi pazienti con malattia avanzata aveva metastasi cerebrali.

Per cercare di salvare la vita a questi pazienti esistono cure innovative che si basano su un mix di farmaci, già approvato dall'Aifa. Il successo di questa terapia è del 50% dei casi, percentuale già molto alta rispetto a quella che prima condannava i pazienti alla morte, senza nessuna speranza di sopravvivere.

Farmaco gratis per il melanoma in Campania

Il problema è che questi nuovi farmaci hanno un costo molto elevato: si parla di circa 60.000 euro all'anno per un trattamento completo. Stiamo parlando di cifre davvero molto alte che quasi nessuno può permettersi se non indebitandosi.

Quindi, per venire incontro alle esigenze di vita di migliaia di pazienti, la Regione Campania ha deciso di rendere gratuito questo trattamento per tutti le persone che ne hanno necessità. La notizia è stata diffusa da Attilio Bianchi, direttore generale dell'Istituto dei tumori di Napoli.

La Campania quindi ha deciso di dare una speranza di vita a tutti i pazienti colpiti da melanoma e che, finora, avevano rinunciato a curarsi a causa degli altissimi costi del trattamento. Una grandissima iniziativa di solidarietà da parte delle istituzioni regionali che hanno deciso di sobbarcarsi delle spese mediche per queste terapie innovative.

Il Governatore De Luca sovvenziona la cura per il tumore della pelle

In un'intervista al Mattino, Attilio Bianchi ha così commentato la notizia:

“Il Pascale non poteva rimanere insensibile dinanzi a questa situazione paradossale. Il nostro Istituto, con l’oncologo Paolo Ascierto, è riconosciuto a livello mondiale proprio per la cura del melanoma. Ma nulla sarebbe stato possibile senza la decisione del presidente De Luca il quale, dimostrando un’estrema sensibilità, ha dato questo segnale di autentica civiltà istituzionale. Grazie alla decisione della Regione Campania verrà garantito ai pazienti affetti da melanoma con metastasi cerebrali un percorso terapeutico adeguato e tempestivo”.

Infatti la Campania mostra di essere in prima linea per la cura dei tumori grazie anche ai medici che lavorano proprio presso il Pascale. Infatti Ascierto è stato riconosciuto tra i migliori medici d'Europa insieme al suo staff che si è aggiudicato le prime posizioni nelle graduatorie tra i migliori oncologi europei. Il Pascale è un'eccellenza meridionale nel campo sanitario e rappresenta, spesso, l'unica possibilità per poter sconfiggere il cancro.

Ultima Modifica: 31 Gennaio 2020 18:06